Stretto di Messina, da lunedì green pass obbligatorio per navi, traghetti e aliscafi

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Green pass obbligatorio da lunedì 6 dicembre per attraversare lo Stretto di Messina o viaggiare da e verso le isole minori (come le Eolie). La regola varrà quindi per traghetti, aliscafi e in generale per le navi delle compagnie di navigazione attive nelle tratte in questione, tra cui anche Caronte&Tourist, che spiega come si procederà.

Mentre nei provvedimenti precedenti, lo Stretto di Messina era stato escluso dalle tratte per cui era necessario esibire il green pass, a partire da lunedì 6 dicembre, per effetto del decreto legge 172/2021 firmato dal Governo Draghi, la certificazione verde sarà obbligatoria per tutte le persone sopra i 12 anni, ad esclusione, chiaramente dei «soggetti esenti dalla campagna vaccinale sulla base di idonea certificazione medica rilasciata secondo i criteri definiti con circolare del Ministero della Salute».

Quindi, comunica Caronte&Tourist: «Alla luce delle nuove disposizioni,  dal 6 dicembre occorrerà dunque avere con sé il “Green Pass” che dovrà essere esibito alle biglietterie, agli imbarchi e ai tornelli – nel caso di passeggeri a piedi – su richiesta delle Autorità preposte oltre che del personale di C&T».

All’articolo 4 del Capo II “Impiego delle certificazioni verdi COVID-19” del decreto legge 172/2021 è sancita infatti la soppressione della deroga prevista inizialmente dal decreto-legge 22 aprile 2021. In particolare viene rimossa la parte in cui si escludevano dall’obbligo di esibire il green pass i passeggeri dei mezzi impiegati per i «collegamenti marittimi nello Stretto di Messina» e per «quelli impiegati nei collegamenti marittimi da e per l’arcipelago delle Isole Tremiti».

 

(1774)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.