Ponte sullo Stretto di Messina o tunnel? De Micheli: «Stiamo valutando le possibilità»

Rendering virtuale ponte sullo Stretto di MessinaUna commissione sta valutando le diverse possibilità per la creazione di un collegamento veloce e stabile sullo Stretto di Messina, tra la Sicilia e la Calabria e tra i progetti da considerare ci sono sia il Ponte che l’opzione Tunnel sottomarino. Ad affermarlo è stato il Ministro alle Infrastrutture e ai Trasporti Paola De Micheli nel corso di un evento organizzato da PwC.

Continua a rimanere sulla cresta dell’onda il sempreverde tema del collegamento tra Messina e Reggio Calabria, con polemiche e alternative annesse. Stavolta a tornare in argomento è stato il Ministro Paola De Micheli, durante un evento organizzato da PwC Italia: «Vent’anni fa il Ponte sullo Stretto avrebbe collegato due deserti infrastrutturali, oggi no» ha dichiarato.

In Calabria, ha chiarito, «abbiamo la Statale 106 ionica aperta e lo studio di fattibilità dell’Alta Velocità tra Salerno e Reggio Calabria. In Sicilia ci sono in corso gare per l’Alta Velocità per 1,6 miliardi di euro. Sono regioni che stanno vincendo la tirannia della distanza».

Per quel che riguarda, nello specifico, i progetti al vaglio di questa commissione, oltre al Ponte, specifica il Ministro, ce ne sono altri. Ad esempio, quello di un collegamento sottomarino proposto da Saipem (azienda che si occupa di ingegneria, di perforazione e di realizzazione di grandi progetti nei settori dell’energia e delle infrastrutture, ndr).

«Stiamo facendo tutte le valutazioni per l’eventuale progetto» ha concluso il ministro Paola De Micheli.

(375)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *