giampilieri

Più verde per Giampilieri: dal Comune di Messina il progetto da 1 milione e 494mila euro

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Rinaturalizzare a verde il borgo di Giampilieri: questo l’obiettivo della Giunta Basile che nel PON Metro 2014-2020 ha inserito un progetto da 1.494.199,13 euro per il villaggio della zona Sud di Messina, che rientra nell’ambito di ForestaME (Infrastrutture verde e blu da città del passaggio a città del paesaggio e del mare).

Lo avevamo anticipato qualche giorno fa. La Giunta Basile ha ridefinito alcuni dei progetti e le relative risorse inserite all’interno del PON Metro 2014-2020. Tra queste anche quelle riguardanti ForestaME, un piano di riforestazione pensato per la città di Messina. Al suo interno sono state quindi previste cinque schede progetto per un importo totale di 22.513.722,44 euro. Tra queste, c’è quella riguardante la rinaturalizzazione a verde del borgo di Giampilieri, per cui è stato previsto un finanziamento totale di 1.494.199,13 euro di cui 990.985,35 euro per lavori (947.349,91 euro per lavori soggetti a ribasso d’asta e 43.635,44 euro per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso d’asta) e 503.213,78 euro per somme a disposizione dell’Amministrazione secondo il QTE (Quadro Tecnico Economico) di progetto.

Nelle scorse ore il Comune di Messina ha pubblicato la determina a contrarre relativa al progetto per Giampilieri, documento propedeutico alla gara, con cui la stazione appaltante manifesta la propria volontà di realizzare il progetto. La procedura sarà espletata tramite la centrale di committenza Invitalia. 

«Il progetto ForestaME –  spiega il Comune – propone come Progetto Strategico innovativo ed avanzato di Riforestazione Urbana finalizzato alla rinaturalizzazione del Paesaggio Urbano del Comune di Messina. La sua progettazione muove da una programmazione strategica di vasta scala che riguarda l’intero sistema territoriale fino ad arrivare alla progettazione esecutiva di dettaglio secondo un nuovo paradigma di azioni (cd. Progetti Pilota)».

Gli altri progetti inseriti in quest’ambito sono la riabilitazione del Parco Aldo Moro per 1.990.259,94 euro; la riqualificazione a verde Asta Fluviale Gazzi per 7.528.305,99 euro; la realizzazione viali alberati del centro città per 7.530.957,38 euro; sistema digitale del verde (Smart Green) per 3.970.000,00 euro.

 

(151)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.