Parcheggi selvaggi a Messina. ATM lancia la campagna “Sei padrone del marciapiede?”

ATM dice “basta” ai parcheggi selvaggi a Messina e lancia “Sei padrone del marciapiede?”, una campagna di sensibilizzazione indirizzata agli automobilisti più indisciplinati e finalizzata a ridurre un fenomeno fin troppo diffuso nella città dello Stretto.

Troppo spesso gli stalli per disabili, gli scivoli per carrozzelle e passeggini, e persino intere porzioni dei marciapiedi sono occupati da auto posteggiate che impediscono ai pedoni di passare e alle persone diversamente abili di parcheggiare nei posti a loro riservati. Per cercare di porre un freno a questi comportamenti, ATM Messina ha deciso di lanciare la sua nuova campagna di sensibilizzazione “Sei padrone del marciapiede?” e di farlo coinvolgendo non solo i propri dipendenti, ma i giovanissimi.

In particolare, i controllori dei parcheggi impiegati da ATM e gli studenti di alcune scuole cittadine, useranno alcuni “deterrenti” per educare gli automobilisti più irrispettosi delle regole. Ma la campagna di sensibilizzazione non si fermerà a questo ed è previsto un aumento dei controlli e delle multe da parte della Polizia Municipale di Messina.

«L’idea è nata – hanno spiegato i commissari liquidatori di ATM – in seguito a numerose segnalazioni e alla constatazione che troppo spesso gli scivoli per le carrozzine e gli stalli predisposti per la sosta dei cittadini disabili sono occupati abusivamente. Impossibile poi per molti pedoni e mamme con passeggini transitare sui marciapiedi, tanto che sono costretti a camminare sulla carreggiata  a rischio della loro incolumità. Ci vogliamo quindi impegnare per sensibilizzare sul tema del contrasto al parcheggio selvaggio, coinvolgendo gli stessi cittadini, i dipendenti dell’azienda e gli studenti».

Alla conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa contro i parcheggi selvaggi a Messina, che si terrà sabato 29 febbraio presso la sede di ATM saranno presenti i commissari liquidatori dell’Azienda del trasporto pubblico locale, Roberto Aquila e Fabrizio Gemelli, il direttore generale Natale Trischitta, insieme all’assessore comunale con delega alla polizia municipale Dafne Musolino e all’assessore comunale alla pubblica istruzione Enzo Trimarchi.

(455)

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *