Nuove iniziative di associazioni alla Galleria Vittorio. Zuccarello e Sindoni sempre all’attacco: “L’indennità pagata a Perna è un “furto”

Pubblicato il alle

4' min di lettura

conferenza Zuccarello Sindoni Galleria dicembre 2014Nuove iniziative di associazioni alla Galleria Vittorio Emanuele e nuovi attacchi all’amministrazione Accorinti dai consiglieri Pd Zuccarello e Sindoni.

Questa mattina, in sala Ovale, la presentazione dove i due esponenti politici hanno dato sfogo alle loro critiche: “La Galleria continua a essere lasciata in abbandono – ha affermato Zuccarello – è il simbolo dell’abbandono della città, nulla è cambiato con questa giunta, nessuno si è accorto del lavoro dell’ex assessore al Patrimonio Filippo Cucinotta visto che i rapporti tra i commercianti e il condominio restano sempre di divisione, ho già chiesto le dimissioni dell’assessore alla Cultura Tonino Perna al quale i cittadini pagano un’indennità che è un furto per quello che non sta facendo, queste iniziative vengono dai cittadini, dal basso, è quello che voleva l’amministrazione che non c’è”. Zuccarello ha segnalato come anche cambiare le lampadine all’interno della Galleria sia un problema visto che la luce va via via per scomparire. 

Zuccarello ha pure annunciato che un avvocato sta valutando gli atti dei rapporti tra negozianti e condominio per rivolgersi alla procura. 

La Sindoni: “Credo che se la proposta fosse stata fatta da via dei Mille le cose sarebbero andate diversamente, a questo punto propongo di cambiare il nome alla Galleria e intitolarla via dei Mille”.

 

Ad illustrare i dettagli delle manifestazioni sono stati i rappresentanti dell’associazione Stai con noi Cristina Rossitto Puglisi, Fabio Puglisi e Marco Bellantoni

 

Natale in Galleria, in programma domenica 21, si articolerà in due momenti. Alle 17, grazie all’associazione Stai con noi e ad una raccolta di beneficenza avviata nei giorni scorsi  saranno distribuiti doni a tutti i bambini. Sarà Babbo Natale a distribuire ai più piccoli i regali che la generosità dei messinesi ha consentito di raccogliere. L’appello dell’associazione è rivolto a quanti, fino a sabato, vorranno contribuire portando i giocattoli presso la sede di Stai con noi. Subito dopo la consegna dei regali avrà inizio il laboratorio di cucina destinato sempre ai bambini. Sotto l’occhio vigile di Francesco Castellano e Martina Mulè del locale il Tagliere, i bambini potranno cimentarsi con il mondo della pasticceria, cucinando biscotti e crostate. Contemporaneamente, sempre per i più piccoli, i fumettisti Lilly Briguglio, Roberta Marchetta, Giovanni Spadaro e Alessandro Cama, saranno a disposizione per insegnare a disegnare e comporre le “prime” vignette.

 

La seconda parte del Natale in Galleria sarà dedicato ai più grandi, con la partecipazione degli artisti dell’associazione Kafka e dell’associazione 7000 nonché con una serie di esposizione.

 

Presenti in Galleria sin dalle 19 i pittori dell’associazione 7000 di Ela Carnabuci Gilda Cintioli, Domenico Finanze, Francesca Favazzi, Marcella Genitori, Daniela Mauro, Donatella Mozer, Angela Occhipinti e Agata Perricone.

 

Ci saranno anche le esposizioni di oggetti eco design di Archigiani, Creab, Pierlidia Design, Revision design e quelle, legate al mondo del riciclo di rifiuti elettronici e non solo dell’Associazione culturale Messina e20 e di Trash Art di Emanuele Fichera e Salvatore Roberto.

 

Il concerto di Santo Stefano si terrà il 26 dicembre alle 18, sempre in Galleria Vittorio Emanuele e vedrà l’esibizione di Alessia Pitali (arpa), Giovanna Morabito (violino) Emanuele Giunta (corno) Mauro Leonardo (fagotto). La manifestazione, dal titolo “Dona musica a Natale” è un invito a quanti vorranno fare un piccolo gesto di solidarietà lasciando, prima di assistere al concerto, che sarà gratuito, un pacco regalo destinato ai bambini delle famiglie più disagiate di Messina.

 

(69)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.