Messina. Via la “tarigghia” da piazza Cairoli: la sua storia in 8 meme pubblicati sui social

Pubblicato il alle

5' min di lettura

È ufficiale: la “tarigghia” di piazza Cairoli sarà rimossa nel corso dei lavori di restyling della linea del tram di Messina. Ad annunciarlo, ieri, in conferenza stampa, è stato il presidente di ATM, Giuseppe Campagna. Vediamo in una breve carrellata la storia del tanto discusso portale in ferro del “salotto buono” della città dello Stretto e, soprattutto, i tanti meme che ha generato nel corso degli ultimi anni.

Costruito nei primi anni del 2000 nell’ambito del progetto del tram, il portale in ferro di piazza Cairoli doveva simboleggiare – come scriveva La Gazzetta del Sud nel gennaio del 2001 – il ruolo centrale del nuovo mezzo di trasporto cittadino. All’atto pratico, però, la struttura ha sempre destato una certa perplessità nella maggior parte dei messinesi e, soprattutto, una certa ilarità. Tanto che il grande portale è diventato pian piano conosciuto a tutti come “a tarigghia”, vale a dire “la griglia” su cui si arrostisce la carne, in particolare durante le scampagnate tra amici e parenti. Alcuni avevano addirittura pensato a progetti piuttosto “creativi”, come quello di creare sopra il portale una struttura a vetri al cui interno aprire negozi e ristoranti.

Alla fine, la storia della “tarigghia” di piazza Cairoli sembra destinata a concludersi con il rifacimento della linea del tram voluto dall’Amministrazione De Luca, e in programma per i prossimi anni. Nell’attesa, abbiamo pensato di raccogliere alcuni dei meme comparsi sui social, in particolare su Facebook, negli ultimi anni sulle principali pagine satiriche di Messina.

Proprio per richiamare il progetto sopracitato (risalente al 2017), cominciamo con un meme di febbraio 2019 de “La Gazzella Del Sud” che immagina il portale di piazza Cairoli come sede del noto Hard Rock Café: «+++ “Finalmente arriva Hard Rock Cafè a Messina, sarà posizionato sulla Tarigghia di piazza Cairoli. “Eravamo indecisi se metterlo là o sul pilone, ma abbiamo optato per quella cosa inutile di piazza Cairoli che finalmente avrà senso di esistere.”».

 

tarigghia piazza cairoli messina

La maggiore ispirazione per la satira messinese arriva però solitamente sotto Natale, quando il portale di piazza Cairoli viene addobbato per le feste. Nel 2018, infatti, si è deciso di appendere alla “griglia” sorretta dai quattro pilastri una serie di stelline illuminate: «Sì ok belli l’albero e la ruota – scriveva il Ruggito del ConSiglio –, ma la vera attrazione è la Tarigghia abbellita».

meme portale piazza cairoli messina

E ancora, più di recente, nel 2020/2021 sono state posizionate delle luci che, effettivamente, sembravano quasi voler lanciare un Bat-segnale: «Godiamoci ancora per un po’ la tarigghia di Gotham col suo zall-segnale, perché quando non ci sarà più ci mancherà da morire» anche qui, la fonte è il Ruggito del ConSiglio.

tarigghia piazza cairoli messina

Sempre a tema natalizio, questo post de Il Ruggito del ConSiglio, che cerca di trovare una funzione alla struttura di piazza Cairoli: «E se la tarigghia fosse un portale tra i due mondi?».

tarigghia piazza cairoli messina

Un’altra spiegazione sulle origini del portale la dà La Gazzella del Sud: «+++Terrapiattisti messinesi svelano il mistero della struttura di piazza Cairoli: “È la tarigghia dei giganti”».

 

tarigghia piazza cairoli messina

Okay, magari su quale sia la sua funzione pratica c’è ancora una certa confusione, ma è certo che è entrata ormai nell’immaginario collettivo che fonda l’identità dei messinesi, insieme al “coso ingabbiato” (anche lui ormai rimosso), ai cinghiali, alle tazzine co-protagoniste delle dirette mattutine del sindaco Cateno De Luca. Il Ruggito del ConSiglio infatti chiede ai suoi follower su Facebook: «Sta per arrivare l’Apocalisse. Puoi prendere solo due cose per salvarti. Cosa prendi?». Di seguito le opzioni.

meme portale piazza cairoli messina

 

 

 

 

 

 

Ma sul portale di piazza Cairoli non hanno scritto solo le pagine satiriche. Anche Mimmo e Stellario, durante la “campagna Mimmo Scafàzza Sindaco di Messina” ne hanno fatto un cavallo di battaglia: «Quannu sarò Sinnico festeggeremo cu na bella rustuta i taiuni. Almeno sta bella tarigghia a usamu na vota prima chi si rruggia!».

 

Insomma con tutto questo passato di meme alle spalle (e ne abbiamo riportati solo alcuni, ma ce ne sarebbero tanti altri), la notizia della rimozione del portale di piazza Cairoli si è guadagnata la prima pagina de La Gazzella del Sud, che titola: «+++Messina, presentato il nuovo progetto del tram: “Tarigghia” via da piazza Cairoli, sarà posizionata sui Colli per fare le rustute».

meme portale piazza cairoli messina

 

 

 

(2194)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.