svincolo di giostra, messina

Messina. Svincolo di Giostra, Gioveni: «Si valuti una riapertura sperimentale»

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Valutare la riapertura dello svincolo di Giostra almeno fino alla fine dell’anno scolastico, a giugno 2023: questa la richiesta inoltrata dal consigliere comunale di Fratelli d’Italia, Libero Gioveni, con l’obiettivo di limitare i disagi dovuti all’aumento del traffico veicolare in tutta la città con la ripresa di scuole e (a breve) delle università.

Settembre è ormai inoltrato e il rientro alla normalità dopo la “pausa” estiva inizia a ripercuotersi sul traffico cittadino. Già ieri avevamo puntato i riflettori sulla zona di villaggio UNRRA; oggi il capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio Comunale, Libero Gioveni, si concentra sullo svincolo di Giostra e torna nuovamente a chiederne l’apertura per cercare di limitare i disagi alla cittadinanza, specialmente nelle ore di punta.

Raccolte diverse segnalazioni e preso atto direttamente della situazione, Gioveni lancia un appello al Prefetto Cosima Di Stani, al sindaco di Messina, Federico Basile, e all’assessore alla Mobilità, Salvatore Mondello: «Condizioni di sicurezza permettendo – scrive l’esponente di FdI –, il sottoscritto guarda con fiducia ad una possibile riapertura dello svincolo certamente in via sperimentale, almeno fino alla prima decade del prossimo mese di giugno, proprio perché è ben consapevole che l’aumento del flusso veicolare in tangenziale in estate e il crescente andirivieni di autovetture fra la città e i comuni tirrenici in tale periodo dell’anno, potrebbero generare dei pregiudizi alla circolazione e alla sicurezza su un asse autostradale in atto fortemente precario».

«Peraltro – aggiunge –, mi sono giunte proprio in questi giorni diverse segnalazioni relative a qualche automobilista che, facendola in barba al divieto di uscita allo svincolo di Giostra, commette lo stesso arbitrariamente questa pericolosa infrazione, appunto utilizzando la rampa in atto chiusa!».

Per queste ragioni, e ricordando la parziale riapertura dello svincolo disposta nel dicembre 2021 per consentire i lavori di messa in sicurezza dello svincolo di Boccetta, Libero Gioveni chiede «di valutare concretamente la possibilità di una convocazione del Comitato Operativo per la Viabilità, finalizzato ad una auspicabile riapertura al transito in via temporanea e sperimentale dello svincolo di Giostra».

(671)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.