Cesta del Buon Pastore farmacia 2022

Messina solidale: donate 4250 confezioni alla Cesta del Buon Pastore (ma la raccolta continua)

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Grande successo per l’edizione 2022 della Settimana della raccolta della Cesta del Buon Pastore: donate nelle farmacie di Messina 4250 confezioni di beni per la prima infanzia disagiata del territorio. Conclusa questa fase di sensibilizzazione e promozione, la raccolta prosegue nelle farmacie della città dello Stretto.

Ve ne avevamo parlato al momento del lancio. Anche quest’anno Terra di Gesù Onlus, Federfarma Me e l’Ordine dei Farmacisti di Messina hanno promosso una settimana (poi prolungata per due) di sensibilizzazione alla donazione nelle farmacie della città dello Stretto. Oggetto della raccolta, i beni per la prima infanzia, che andranno a sostenere il Progetto Prima Vita del Centro Buon Pastore, ma anche il Cirs Messina, il Centro Aiuto alla Vita Vittorio Guarenghi e il popolo ucraino tramite il Gruppo di Padre Giovanni Amante.

Soddisfatto della riuscita dell’iniziativa, il presidente di Terra di Gesù Onlus, il dottor Francesco Certo: «Ringrazio i farmacisti che tanto si sono adoperati per incrementare le donazioni – afferma –, le decine di volontari, le realtà aggregative che hanno sostenuto la raccolta, le migliaia di benefattori. Il numero di beni raccolti conferma Messina capitale della solidarietà e permetterà di aiutare i bambini poveri, purtroppo in tragico aumento, per almeno tre-quattro mesi».

La raccolta nelle farmacie di Messina che aderiscono alla Cesta del Buon Pastore, però, continua. L’elenco delle attività in cui è possibile donare è disponibile a questo link.

 

 

(35)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.