enzo caruso

Messina rilancia la Vara, Caruso: «Obiettivo portare la Processione sulle tv nazionali» – VIDEO

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Dopo due anni di stop a causa del Covid-19 il 15 agosto 2022 a Messina dovrebbe riprendere la Processione della Vara e dei Giganti. La città e il Comune sono già in fermento, l’assessorato a Cultura e Turismo e quello alla Protezione Civile si sono già messi in moto per arrivare preparati al mezz’agosto: «Cercheremo di fare di tutto per arrivare a regime nei tempi giusti – ha commentato Enzo Caruso. C’è tanta attesa»

Luglio è arrivato e la macchina organizzativa della Vara di Messina si è messa in moto. Nei giorni scorsi, l’assessore alla Cultura, Enzo Caruso, e il collega alla Protezione Civile, Massimiliano Minutoli, sono andati al deposito di via Catania, dove sono custoditi i Giganti, per fare un sopralluogo e hanno dato un’occhiata anche alla machina votiva dedica all’Assunta. C’è qualche lavoro di manutenzione da fare, ci ha spiegato Caruso, è stata incaricata una ditta per tutte le verifiche del caso, ma la Vara dovrebbe essere pronta a “partire” il 15 agosto.

E intanto? Intanto il Comune di Messina ha lanciato un avviso per raccogliere idee ed eventi da realizzare a corredo della Processione. Il bando, per chi fosse interessato, è disponibile a questo link. Ma le novità non finiscono qui, perché proprio ad agosto 2022 sarà emesso il francobollo dedicato alla Processione della Vara e dei Giganti di Messina, che rientrerà nella serie tematica dedicata alle festività ed è stato proposto dal Circolo Filateico Peloritano. L’obiettivo? «Rendere la Vara un evento trasmesso anche dalle tv nazionali».

(167)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.