Messina Plogging 2022: scaldate le buste, a Torre Faro si raccolgono rifiuti correndo

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Parliamo già da un po’ del Messina Plogging 2022 che arriva a Torre Faro domenica 31 luglio; un appuntamento che intreccia l’attività fisica alla tutela dell’ambiente. Partita dai Paesi scandinavi, la pratica del plogging consiste nel raccogliere i rifiuti abbandonati per strada mentre si corre.

«Questa iniziativa, che coniuga sport e salvaguardia ambientale, – ha detto il Sindaco di Messina, Federico Basile – trova nelle sue motivazioni e nella sua originalità la più totale condivisione da parte dell’Amministrazione Comunale, poiché il plogging è un’esperienza utile alla sensibilizzazione ambientale. La città è nostra e dobbiamo riappropriarci del nostro senso civico, dimostrando appartenenza e tenendo comportamenti che attengono al rispetto degli altri e delle regole di vita in una comunità».

Messina Plogging 2022

L’evento è promosso dall’Associazione ARB e il Centro Sportivo Italiano. In palio anche diversi premi:

  • per il primo classificato il Gruppo Franza, Framon Hotels mette a disposizione un fine settimana per due persone, mezza pensione, presso l’hotel Carasco di Lipari dal 9 all’11 settembre 2022 (valore di circa 600 euro);
  • per il secondo classificato il Gruppo Gullo mette a disposizione un orologio (valore di circa 300 euro);
  • per il terzo classificato Casa e Putia ristorante Slow Food mette a disposizione una cena per due (valore di circa 100 euro).

È possibile iscriversi fino alle 24 di mercoledì 27 luglio compilando il modulo che trovate qui.

Altro giro, altro plogging

In realtà, il prossimo 30 ottobre 2022, arriva a Messina un nuovo appuntamento dedicato al plogging: MessinAttiva, infatti, parteciperà al primo Giro d’Italia di Plogging.

 

(123)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.