Messina. PeriferichEnergie: giovedì la festa finale al mercato Muricello

mercato muricelloSi terrà giovedì 28 marzo, alle 18.00, presso il Mercato Coperto Muricello l’evento di chiusura del progetto “PeriferichEnergie. Conoscere, inventare, narrare la città che non si vede”. Il progetto ha avuto come obiettivo la valorizzazione delle periferie di Messina, Napoli e Reggio Calabria, attraverso un ciclo di trekking urbani e di laboratori di scrittura creativa, di street-art e di graphic novel.

La serata conclusiva è aperta al pubblico gratuitamente e sarà una vera e propria festa, ma anche un momento di condivisone dei risultati raggiunti in questi mesi di vita del progetto.

Ecco il programma

Ore 18.00: Inaugurazione della mostra di graphic novel e #eading degli scrittori del “Taccuino di scritture ai margini”.

Ore 19.30: Concerto dei Jacarànda, piccola orchestra giovanile dell’Etna.

Ore 21.00: Degustazione di prodotti tipici a cura del Comitato Mercato Muricello.

Già la scorsa settimana, in occasione dell’iniziativa promossa dal Comitato Muricello, il percorso culturale  “La primavera è donna” e il jazz set di Le Roi Manouche, il mercato si è trasformato in un interessante punto di incontro. Tra gli ospiti presenti c’era il pittore Simone Caliò con il suo “live painting”, la poetessa Francesca Panarello che ha presentato il suo libro “La muraiola” e la stilista di moda Deborah Correnti con la collezione “Natura Indosso”.

Il Comitato Muricello si sta impegnando al massimo al fine di recuperare pienamente l’antico spazio che rappresenta il cuore di un quartiere storico della città. Pare che le iniziative portate avanti dal comitato stiano funzionando, sono stati circa 305 i presenti ai vari eventi.

Il progetto “PeriferichEnergie. Conoscere, inventare, narrare la città che non si vede” è promosso da Sabrina srl, dalla Casa Editrice Mesogea e da SabirFest OFF di Messina, in partenariato con l’Associazione “International House”,  “YODA” e “Itaca migranti e viaggiatori – Festival del Turismo Responsabile”, realizzato grazie al contributo SIAE con il bando “Sillimuna – Copia privati per i giovani e la cultura”.

(227)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *