Messina. Aperture straordinarie delle isole ecologiche: come prenotarsi per conferire i rifiuti

contenitori interrati dell'isola ecologica di giampilieri - MessinaDa oggi per conferire rifiuti nelle isole ecologiche di Messina occorrerà prenotarsi prima per telefono. A comunicarlo è il presidente di MessinaServizi Bene Comune, Giuseppe Lombardo, che spiega come fare e chiarisce come tale misura rientri tra i provvedimenti messi in campo dall’azienda per garantire la sicurezza dell’utenza in questi giorni di emergenza sanitaria legata al coronavirus.

Come si ricorderà, MessinaServizi Bene Comune ha deciso alcune aperture straordinarie per i centri di raccolta della città dello Stretto al fine di consentire ai cittadini residenti nello zone in cui ancora non è stata attivata la raccolta differenziata porta a porta di gettare i propri rifiuti agevolmente. Per accedere al servizio, però, sarà necessario prenotarsi in modo che l’Azienda possa gestire meglio il “traffico” dell’utenza ed evitare assembramenti, assicurando il mantenimento della distanza di sicurezza prevista per legge.

«Ricordiamo – sottolinea il presidente Giuseppe Lombardo – che questo servizio straordinario sarà utilizzabile solo per  cittadini che risiedono nelle aree dove ancora non è iniziata la raccolta differenziata porta a porta. Sarà possibile conferire imballaggi in carta e cartone, metalli (alluminio e acciaio) plastica e vetro.

Come funziona la prenotazione per le isole ecologiche di Messina?

Per prenotare basterà contattare MessinaServizi Bene Comune al numero 3336154097 dalle 7.00 alle 15.00,  e al numero 3336154086 dalle 15.00 alle 23.00. Una volta ricevuta la telefonata, l’Azienda, in base alla quantità di richieste pervenute, deciderà il giorno e l’ora in cui l’utente potrà recarsi all’isola ecologica per conferire i rifiuti.

(1831)

10 Commenti

  • Danilo ha detto:

    Solita presa in giro. Sto facendo questo numero di telefono dalle 15:30 circa, ma è sempre occupato oppure, se libero, squilla un po’ e poi si inserisce la segreteria telefonica che naturalmente è piena e non è possibile lasciare messaggi. Vergogna.

  • Antonino Surace ha detto:

    Anche io come l’utente Danilo i due numeri per l’orario di competenza o sono occupati o se sono liberi non risponde nessuno. Che tristezza Sindaco De Luca.!!!!!!!!

  • PASQUALE ha detto:

    la segreteria è piena non accetta altri messaggi

  • ferlazzo natoli francesco ha detto:

    ho avuto risposta immediata con cortesia e professionalità

  • maria palella ha detto:

    provo a chiamare da fine marzo..mai avuto una risposta..oggi ho provato a mandare e-mail..

  • Pietro ha detto:

    Quando ai Cittadini il servizio viene offerto, i Cittadini rispondono. Quando i Cittadini sembrano comportarsi da incivili, in realtà l’inciviltà è di chi non da loro il servizio. ” Premiare l’impegno del Comune è di fondamentale importanza” perché l’organizzazione di un buon servizio di raccolta differenziata, indispensabile per garantire un efficace avvio a riclico dei rifiuti di imballaggio, richiede un forte impegno da parte dell’amministrazione comunale sia dei cittadini. Quanto sopra premesso, mi associo ai Signori Danilo, Alberto, Maria, Francesco e Pasquale. Dopo due giorni (lunerdi 27/04/2020 sempre occupato, nessuna risposta, segreteria completa), Martedì ( 28/04/2020 dalle sette in avanti finalmente ricevo risposta, mi viene comunicato che posso conferire i rifiuti il 04-05-2020 presso l’isola ecologica di Gravitelli. E’ Giusto scaricare il Cittadino in questo modo? Come se fossi un pacco da mettere da parte? Signor Sindaco De Luca Le sembra giusto? Ai posteri l’ardua sentenza.

  • Alfio ha detto:

    Confermo in pieno quanto detto da tutti:ho consumato il telefono insieme con mia moglie ,per giorni e giorni.Mai avuto risposta ,anche quando la linea risulta libera.Qualcuno dovrà dirmi come smaltire tutta la differenziata raccolta da mesi!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *