Bellavista mare e Pilone, Torre Faro - Messina

Messina, al via oggi l’isola pedonale di Torre Faro: la mappa delle strade chiuse

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Scatta oggi, giovedì 10 giugno, l‘isola pedonale h24 di Torre Faro per l’estate 2021 di Messina. La pedonalizzazione di una parte del borgo marinaro sarà attiva h24, nei giorni feriali e festivi, fino al 15 settembre. Tra due settimane, però, ci sarà una verifica, richiesta dal Consiglio Comunale, per valutare l’impatto effettivo dei provvedimenti viari e predisporre, se necessarie, eventuali migliorie.

Dopo un primo rinvio – l’isola pedonale, da delibera, doveva partire già lo scorso 1° giugno –, chiude al transito delle auto una parte di Torre Faro, in vista della stagione estiva, con l’obiettivo di evitare il caos viario cui la città ha già assistito nelle prime domeniche di bel tempo. La proposta stilata dalla Giunta non convince però tutto il Consiglio Comunale che, attraverso un emendamento, ha chiesto di disporre una verifica a 15 giorni dall’avvio della pedonalizzazione.

Vediamo, intanto, quali sono le strade chiuse alle auto e quali le disposizioni contenute nella delibera di Giunta per l’istituzione dell’isola perdonale di Torre Faro.

Isola pedonale di Torre Faro: la mappa delle strade chiuse dal 10 giugno

La delibera presentata dalla Giunta De Luca – e approvata dal Consiglio Comunale – sull’isola pedonale estiva di Torre Faro prevede due provvedimenti principali.

Il primo contempla l’istituzione, dal 10 Giugno al 15 settembre 2021 di quattro aree pedonali con durata continua (tutti i giorni, feriali e festivi, h 24):

  • nel tratto della via Palazzo compreso tra le vie Pietro Ribaud e via Cariddi;
  • nel tratto della via Cariddi (ex via Nuova) compreso tra le vie  Mangraviti e Palazzo;
  • nel tratto della via Torre compreso tra le vie Rando e Pozzo Giudeo;
  • nel tratto della via Fortino compreso tra le vie Torre e Biasini.

Il secondo prevede «il servizio di bus-navetta con partenza ed arrivo al parcheggio di interscambioTorri Morandi (aperto lo scorso sabato) e lungo il percorso via Pozzo Giudeo – via Lanterna – via Fortino – via Senatore F.co Arena con biglietto integrato del parcheggio e del bus pari a 2,50 euro/giorno per tutti i passeggeri di ciascuna autovettura».

«Come richiesto dall’ ATM – si legge in una nota del Comune –, vigerà il divieto di sosta con zona rimozione (h 24) su entrambi i lati della via Biasini per agevolare il transito del bus-navetta e sarà realizzata la zebratura sul lato ovest della via Torre, all’intersezione con la via Biasini per indicare specificatamente il divieto di sosta. Disposta infine la ricollocazione dei segnali stradali verticali di indicazione del parcheggio Torri Morandi».

(1274)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.