Lezioni anti-truffa agli anziani di Messina e provincia: scendono in campo i Carabinieri

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Da Bordonaro a Scaletta Zanclea, da Gazzi a Giampilieri, i dieci Comandanti di Stazione della Compagnia dei Carabinieri di Messina Sud scendono in campo per tutelare gli anziani di città e provincia dai potenziali raggiri di cui possono essere preda, avviando una vera e propria campagna anti-truffa.

L’idea alla base dell’iniziativa è quella di informare le persone più anziane rispetto alle potenziali truffe cui possono andare incontro e, al tempo stesso, bloccare eventuali azioni criminali sul nascere. I Carabinieri si sono quindi recati già nel corso di questa settimana in diverse zone della provincia di Messina e nei villaggi della zona Sud – per il momento sono stati a Scaletta Zanclea, Bordonaro, Gazzi e Giampilieri – per parlare direttamente con gli anziani del luogo e dare loro consigli utili e raccomandazioni. In particolare, i militari sono stati nei diversi centri aggregativi di zona come le parrocchie, i centri culturali e i circoli anziani, ma anche attraverso le sedi locali delle Associazioni Nazionali Carabinieri e all’esterno degli uffici postali.

La campagna anti-truffa indirizzata agli anziani di Messina e provincia e promossa dai Carabinieri proseguirà anche nei prossimi giorni, negli altri territori di competenza della Compagnia Carabinieri di Messina Sud.

A questo link è possibile scaricare la brochure informativa dei Carabinieri.

(116)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.