La Zecca celebra la Sicilia con una nuova moneta dedicata ai cannoli

Pubblicato il alle

4' min di lettura

Dopo la pizza e la mozzarella, la Zecca di Stato dedica ai cannoli e al passito – eccellenze del Made in Sicilia – una nuova moneta da 5 euro.

Nella Collezione Numismatica 2021 – emessa dal Ministero dell’Economia e coniata dalla Zecca italiana – c’è, infatti, una nuova moneta che celebra due icone della tradizione enogastronomica siciliana, i cannoli e il passito.

Insieme alla Sicilia, le nuove monete sono dedicate tra gli altri: a Dante Alighieri per il 700° anniversario dalla morte, al Premio Nobel per la Letteratura Grazia Deledda e alle professioni sanitarie impegnate nell’emergenza sanitaria.

Le nuove monete della Zecca

La collezione, infatti, è composta da 15 soggetti ispirati a storia, arte, sport, scienza, natura ed eccellenze enogastronomiche italiane acquistabili sul portale e-commerce della Zecca italiana, oltre che nei punti vendita del Poligrafico e Zecca dello Stato dal 26 gennaio.

Per la nuova Collezione Numismatica, infatti, sono state scelte tematiche che possano rappresentare un sentimento di unione e coesione nazionale che trova espressione nella celebrazione di personaggi, avvenimenti storici e artisti simbolo della nostra tradizione e della nostra cultura imprenditoriale, ma anche nella gratitudine nei confronti di chi, nell’ultimo anno segnato dalla pandemia da Covid-19, ha messo senza riserve la propria professionalità al servizio della collettività.

«Quest’anno – ha detto Paolo Aielli, Amministratore Delegato del Poligrafico e Zecca dello Stato – abbiamo deciso di presentare la nuova collezione numismatica al Museo della Zecca di Roma. Uno spazio evocativo, che ripercorre la storia della moneta e la storia industriale della Zecca, attraverso l’esposizione di macchinari storici utilizzati per la coniazione. Ritengo che questa Collezione abbia raggiunto un perfetto equilibrio tra storia, cultura e arte, tra tradizione e modernità, ma allo stesso tempo rompa gli schemi, proiettandosi nel futuro della numismatica italiana, con tematiche sempre più aderenti alla cultura dei nostri tempi».

Con cannoli e passito, il Made in Sicilia diventa una nuova moneta della Zecca

A presentare la moneta da 5 euro dedicata ai cannoli e al passito e quindi a due prodotti della pasticceria siciliana, è Alfonso Pecoraro Scanio attuale Presidente del Consiglio Generale della Fondazione UniVerde.

«Questa serie dedicata all’eccellenza enogastronomica – dice Scanio – sono un tributo alla biodiversità agroalimentare dell’Italia. Dopo la prima moneta del 2020 alla Campania con la mozzarella e alla pizza, arriva l’omaggio anche alla Sicilia, regione di grandissima pasticceria ma anche di grande cultura vinicola, è una delle maggiori regione con più viti in Italia».

15 opere per raccontare l’Italia sulle nuove monete della Zecca

I temi, i bozzetti e le tecniche artistiche della Collezione 2021 sono stati scelti come ogni anno da una Commissione composta da rappresentanti del Ministero, della Zecca e da Maestri d’arte.

Di seguito i soggetti della nuova Collezione, 15 opere per ripercorrere la nostra storia:

  • 150° Anniversario Roma Capitale d’Italia – 2 euro;
  • Mondiali Sci Alpino Cortina – 5 euro;
  • Serie Eccellenze Italiane Nutella – 5 euro (bianca, rossa e verde);
  • Serie Imperatori – Costantino – 10 euro;
  • Grazia Deledda;
  • Serie Artisti Italiani – Ennio Morricone – 2 versioni bimetallica e argento (5 euro);
  • Professioni Sanitarie – 2 euro;
  • Serie enogastronomica – Emilia-Romagna, tortellino e lambrusco – 5 euro;
  • Serie enogastronomica – Sicilia, cannolo e passito – 5 euro;
  • 700° anniversario della morte di Dante Alighieri – Inferno – 2 versioni oro e argento (20 e 5 euro);
  • 450° nascita Caravaggio – 2 versioni oro e argento (20 e 5 euro);
  • 150° Anniversario dell’invenzione del telefono – Antonio Meucci – 5 euro;
  • Serie Animali in via di estinzione – Orso polare – 5 euro;
  • Serie Moneta iconica – Lira – 2 versioni (20 e 50 euro);
  • 100° Federazione Italiana Pallacanestro – 10 euro.

(5910)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.