Giovanni Bruno

L’appalto per l’assistenza alle famiglie dei disabili si può fare. Nominata la commissione presieduta da Bruno

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Giovanni BrunoDefinita la nomina della commissione gara del Comune per l’assistenza domiciliare alle famiglie dei portatori di handicap. Il dirigente comunale ai Servizi Sociali, Giovanni Bruno, ha nominato la commissione che secondo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa assegnerà il bando. I componenti sono l’avvocato Sabina Giunta, Esperto in materie giuridiche, e l’Esperto tecnico Maria Letizia Imburgia. La commissione sarà presieduta dallo stesso Bruno mentre le funzioni di segreteria saranno svolte, in base alle necessità d’ufficio, dai dipendenti Michele Bertino e Annunziata Licandro. Il 28 marzo scorso era stata indetta la gara a procedura aperta per l’affidamento dell’assistenza domiciliare per dodici mesi. Secondo quanto si è appreso si sono persi dei mesi perché la nomina dei due componenti doveva essere effettuata con sorteggio dall’Urega che vigila sugli appalti. Sorteggio avvenuto nel settembre scorso con l’Urega che ha trasmesso le note di accettazione di Giunta e Imburgia al Comune. 

(92)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.