Cacciola determina disabili

Cacciola dispone: “Non siano rimosse le strisce ai posti auto disabili”

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Cacciola determina disabiliL’assessore Cacciola dà la direttiva al dirigente: saranno interrotte le rimozioni delle strisce gialle riservate ai posti auto per i portatori di handicap. Ieri pomeriggio la seduta di giunta e il faccia a faccia sulla questione con il dirigente alla Viabilitò Mario Pizzino che non intende passare per capro espiatorio dopo l’eliminazione degli ultimi 37 posti auto per disabili. Ieri mattina l’ingegnere si era presentato alla conferenza dei capigruppo presieduta da Emilia Barrile dove ha risposto alle domande dei consiglieri.

 Il tecnico ha spiegato agli esponenti politici che la cancellazione dei posti auto, 37 in tutto negli ultimi giorni, era conosciuta ai titolari che non possedevano più i requisiti secondo l’ultimo provvedimento dell’amministrazione. Dopo la prima determina, durante il commissariamento del Comune di Luigi Croce, Pizzino, con l’avallo della giunta (si tenne anche una conferenza stampa) modificò la determina per la concessione degli stalli ai portatori di handicap. Misure stringenti tra cui controlli periodici per verificare la disabilità tra i provvedimenti dei dirigente per evitare che furbi la facciano franca ottenendo aree di sosta senza averne diritto. 

Adesso lo stop imposto da Cacciola. 

(69)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.