municipio

Il sindaco porge gli auguri di Natale al personale comunale. Ma stipendi e tredicesima sono a rischio

Pubblicato il alle

2' min di lettura

municipioAltro che Buon Natale per dipendenti comunali e precari. Gli stipendi di dicembre e la tredicesima sono a rischio. Mancano due milioni di euro circa che l’amministrazione avrebbe inserito erroneamente nel Fondo Svalutazione Crediti, sceso da 8,5 milioni di euro a 6,5 milioni di euro. I mandati di pagamento effettuati da Palazzo Zanca sono stati bloccati dalla Unicredit.

Oggi il sindaco Accorinti ha incontrato per gli auguri il personale comunale.

“L’occasione mi è gradita – ha detto Accorinti – per augurarvi un sereno Natale e un 2015 ricco di soddisfazioni anche per le vostre famiglie. Quello che facciamo quotidianamente come amministrazione comunale è un atto d’amore verso la città e ci adopereremo sempre e col massimo impegno nel rispetto dei principi di legalità e trasparenza, accettando il confronto con tutti e le vostre proposte. Sono entrato qui, in punta di piedi, perché ritengo che Palazzo Zanca sia un luogo sacro per tutti noi e i cittadini. Il giorno di festa del Natale coinciderà con l’anno e mezzo dalla mia elezione e in questo arco di tempo ho sempre lavorato, tutti i giorni, col massimo impegno, guardando l’interesse comune e mai quello del singolo. Vi parlo da messinese, oltre che da Sindaco, ed auspico che si creino le migliori condizioni possibili, affinché si realizzi quel “salto di qualità” che possa dare l’input alla crescita economica, culturale e sociale della città di Messina, nostro bene comune, attraverso un reciproco spirito di collaborazione”. 

(61)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.