Fumetti e illustrazioni raccontano disabilità e sessualità: a settembre la mostra “Sensuability”

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Dall’1 al 4 settembre a Santa Teresa di Riva la mostra nazionale “Sensuability. Ti ha detto niente la mamma?” che attraverso fumetti e illustrazioni affronta e racconta il tema della sessualità e della disabilità.  L’evento, organizzato col patrocinio del Comune della riviera Ionica, è promosso nell’ambito di Fundraising To Say ed è ad ingresso libero. Vediamo tutti i dettagli.

La mostra “Sensuability” è stata ideata da Armanda Salvucci, presidente dell’Associazione di promozione sociale NessunotocchiMario, e si svolgerà dall’1 al 4 settembre al Palazzo della Cultura Villa Crisafulli-Ragno di Santa Teresa di Riva. L’evento rientra nell’ambito del Fundraising To Say, il Forum dei Professionisti del Dono, di ASSIF  (Associazione Italiana Fundraiser) che si svolgerà a Giardini Naxos in quegli stessi giorni.

Patrocinata dal Comicon, la mostra nasce con l’obiettivo di scardinare i tabù e superare pregiudizi su un tema destinato ad assumere grande rilievo nel dibattito pubblico. È composta da fumetti e illustrazioni realizzati dagli artisti selezionati attraverso il concorso “Sensuability & Comics”. I pannelli espositivi sono opera invece del laboratorio di falegnameria a cui hanno partecipato i ragazzi assistiti dall’associazione Autismo Onlus di Nizza di Sicilia, partner della mostra.

Come anticipato, “Sensuability” ha il patrocinio del Comune di Santa Teresa Riva. Grazie alla collaborazione tra lo staff organizzativo di ASSIF, il Vicesindaco Annalisa Miano (servizi sociali, pubblica istruzione, cultura, volontariato, edilizia popolare, rapporti ecclesiastici) e l’assessore Ernesto Sigillo (sport, turismo, spettacolo, protezione civile), i partecipanti provenienti da diverse regioni d’Italia potranno visitare il territorio comunale, nonché prendere parte ad una delle giornate concomitanti del Romolo Folk Fest.

(Foto della mostra Sensuability alla Casa del Cinema di Roma)

(62)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.