tampone covid

Covid, risale la curva in Sicilia: Messina tra le province con tasso più alto di nuovi casi

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Aumentano i nuovi casi di covid-19 in Sicilia, specialmente tra i più giovani, ma calano i ricoveri. A dirlo è il bollettino settimanale del Dipartimento Attività Sanitarie e Osservatorio Epidemiologico (DASOE) riferito al periodo tra il 14 e il 20 marzo 2022. Prosegue, nel contempo la campagna vaccinale. Vediamo i dati.

Sebbene l’epidemia stia mostrando segnali di arresto, ci troviamo ancora in una fase delicata e occorre mantenere alta l’attenzione. I dati forniti dal Dasoe indicano un aumento nella curva dei nuovi casi in Sicilia nella settimana di riferimento. L’incidenza di nuovi positivi è pari a 49.316 (+15.75%), con un valore cumulativo di 1.020,25/100.000 abitanti.

Il tasso di nuovi casi più elevato, rispetto alla media regionale, si è registrato nelle province di Messina (1.626/100.000 abitanti), Agrigento (1.470/100.000), Ragusa (1.254/100.00) e Caltanissetta (1.205/100.000). Per quel che riguarda le fasce d’età, appaiono più a rischio di contrarre l’infezione i giovanissimi. In particolare quelle tra gli 11 e i 13 anni (1.938/100.000), tra i 14 e i 18 anni (1.767/100.000) e tra i 6 e i 10 anni (1.757/100.000). Sempre in calo, comunque, le ospedalizzazioni.

I dati sulla campagna vaccinale in Sicilia dal 16 al 22 marzo

terza dose del vaccino anti-covid dai 40 ai 59 anni in SiciliaIn questo quadro, la campagna vaccinale in Sicilia va avanti. Il report condiviso dal Dasoe sulla settimana tra il 16 e il 22 marzo indica che ella fascia d’età tra i 5 e gli 11 anni i vaccinati con almeno una dose si attestano al 28,13% del target regionale. Sono 74.997 i bambini, pari al 23,82%, che hanno completato il ciclo primario. Gli over 12 anni vaccinati con almeno una dose si attestano all’89,87%; ha completato il ciclo primario l’88,48% del target regionale. Alla data del 22 marzo in Sicilia risultano erogate 10.310.109 dosi, delle quali 3.964.556 come prima dose e 3.763.428 come seconda. Ad aver ricevuto la terza dose (o booster) in Sicilia sono 2.639.180 persone, pari al 75,51% degli aventi diritto. Sono invece 856.120 i cittadini che possono ricevere la somministrazione della dose booster, ma ancora non l’hanno fatto.

Dal primo marzo sono partite anche le quarte dosi per la popolazione over 12 più fragile, che presenta una maggiore compromissione della risposta immunitaria. Sono state effettuate 1.007 quarte dosi. Sempre a partire da inizio mese data sono state effettuate anche 1.143 somministrazioni con il vaccino Nuvaxovid (Novavax).

 

(169)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.