Covid. In Sicilia la pandemia rallenta: lo dice l’Ufficio statistico di Palermo

tamponi di coronavirusLa pandemia coronavirus in Sicilia sta rallentando: lo confermano i dati elaborati dall’Ufficio Statistica del Comune di Palermo riguardanti la settimana compresa tra l’8 e il 14 febbraio 2021. Sull’Isola si è registrata una diminuzione di positivi del 23,1%, mentre la media nazionale ha visto un incremento dell’1,7%.

I dati degli ultimi giorni appaiono incoraggianti, soprattutto se confrontati con quelli di qualche settimana fa. Nella prima giornata di zona gialla, sull’Isola si sono registrati 332 nuovi positivi al covid-19 a fronte di 6.694 tamponi molecolari processati e 11.943 tamponi rapidi.  Va, sì, tenuto conto del fatto che si tratta di dati del weekend, ma che la pandemia stia rallentando lo confermano le rilevazioni dell’Ufficio statistico del Comune di Palermo – riportate dall’Ansa – che settimanalmente pubblica il suo report.

Come si anticipava, rispetto alla settimana precedente, spiegano, sono diminuiti tutti i parametri. Nello stesso periodo la media nazionale ha visto un incremento dell’1,7% di positivi rispetto alla settimana precedente, mentre in Sicilia si è registrata una diminuzione del 23,1%.

Non è in ogni caso, il momento di abbassare la guardia, ha sottolineato nei giorni scorsi il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci: «Vogliamo riprendere a vivere, ma dobbiamo farlo con prudenza e senza tornare indietro».

(201)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *