Coronavirus. Selezionati 350 medici per gli ospedali della Sicilia, ma il bando resta aperto

Foto dell'ospedale Policlinico di MessinaSono 350 i medici selezionati dal Policlinico G. Martino di Messina che inizieranno a lavorare negli ospedali siciliani per fronteggiare l’emergenza coronavirus. Il bando di assunzione, in ogni caso, resta aperto.

Era stato annunciato qualche giorno fa dalla Regione Siciliana, il Policlinico di Messina è stato scelto come centro per il reclutamento straordinario di nuovo personale medico, avviato poi venerdì 13 marzo 2020. In pochi giorni le domande di assunzione sono state oltre 400. Di queste ne sono state accolte 350, di cui: 80 specializzati, 70 specializzandi e 200 non specializzati. I medici selezionati avranno un incarico della durata massima di 6 mesi (prorogabili in ragione della durata dell’emergenza) e prenderanno servizio praticamente nell’immediato.

Il bando, come si anticipava, resta aperto. Le modalità di presentazione della domanda sono consultabili sul sito ufficiale del Policlinico G. Martino di Messina. La selezione, si ricorda, è aperta a:

  • i medici specialisti;
  • gli specializzandi iscritti all’ultimo e penultimo anno di corso;
  • laureati abilitati all’esercizio della professione;
  • iscritti agli ordini professionali;
  • personale medico collocato in quiescenza.

Sono ammessi anche medici stranieri, abilitati alla professione secondo i rispettivi ordinamenti di provenienza.

In queste ore, inoltre, sono stati posti sotto contratto oltre 600 infermieri che hanno presentato domanda presso l’ASP di Palermo. Un nuovo avviso riservato a Oss (Operatore socio-sanitario) e infermieri scadrà mercoledì 18 marzo.

Infine, dalla Regione Siciliana comunicano novità anche sul fronte dell’accordo tra assessorato alla Salute e Aiop Sicilia per l’impiego di personale sanitario e per l’utilizzo dei posti letto degli ospedali privati accreditati compresi quelli di terapia intensiva e semintensiva.

(424)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *