Coronavirus. Oltre 400 guariti in Sicilia negli ultimi 7 giorni, Razza: «Un’iniezione di ottimismo»

ruggero razza, assessore alla salute della regione siciliana«Sapere che dal coronavirus si guarisce è un’iniezione di sano ottimismo» commenta così l’assessore alla Salute della Regione, Ruggero Razza, gli oltre 400 guariti dal covid-19 registrati in Sicilia negli ultimi sette giorni. Sebbene, avverte, non bisogni abbassare la guardia, non si deve neanche “vedere tutto nero”. I guariti, nella giornata di ieri, mercoledì 30 settembre – per esempio – sono stati 90, in quella precedente 116.

I numeri parlano chiaro e segnalano un aumento dei casi rilevati negli ultimi giorni. I positivi al covid-19 registrati in Sicilia dal bollettino del 29 settembre 2020 sono stati 163, mentre i dati di ieri parlano di 170 nuovi contagi. Ma oltre ai nuovi casi, gli ultimi sette giorni hanno rilevato anche un buon numero di guarigioni, oltre 400 in tutta l’Isola. Ed è su questo dato che l’assessore alla Salute ha voluto soffermarsi.

«Gli oltre quattrocento guariti in Sicilia negli ultimi sette giorni sono un segnale incoraggiante – ha dichiarato Ruggero Razza. Ovviamente esistono anche altri numeri, ma sapere che dal coronavirus si guarisce è una iniezione di sano ottimismo anche contro chi, forse per paura, vede tutto nero. Non possiamo nemmeno dire che Covid non ce n’è, lo abbiamo sempre saputo, ma affermare che con il Covid moriremo tutti è altrettanto sbagliato e fuorviante. Per questo consiglio a chiunque di diffidare dagli ultras di queste due assurde teorie».

(141)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *