Contributi a fondo perduto per le imprese di Messina: a chi saranno destinati gli avvisi

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Riunione operativa oggi a Palazzo Zanca per stabilire i dettagli degli avvisi pubblici destinati alle piccole e medie imprese (PMI) di Messina nell’ambito del Progetto Pilota Patto Territoriale Messina. L’idea del Comune è quella di dare la possibilità alle aziende di usufruire di contributi a fondo perduto per investimenti volti alla valorizzazione delle risorse naturali, culturali e del turismo sostenibile.

All’incontro, che si svolgerà oggi, 9 dicembre, nella Sala Ovale di Palazzo Zanca, prenderanno parte il vicesindaco Carlotta Previti, l’assessore alle Attività Produttive e Promozionali, Dafne Musolino, il Presidente della Camera di Commercio di Messina Ivo Blandina, il Presidente del Messina Tourism Bureau, Gaetano Majolino, e il commercialista Sergio Amato, nella qualità di consulente incaricato dal Soggetto Responsabile del Patto.

Tema della riunione saranno le opportunità per le PMI nell’ambito del Progetto Pilota Patto Territoriale Messina, promosso dalla SO.GE.PA.T. S.r.l. ai sensi del Decreto Direttoriale MISE del 30 luglio 2021. Nello specifico, una volta stabiliti i criteri di assegnazione e le modalità, le imprese che decideranno di investire in interventi di valorizzazione delle risorse naturali, culturali e del turismo sostenibile, potranno richiedere un contributo a fondo perduto pari al 70% dell’investimento.

I principali settori per i quali possono essere presentate le istanze riguardano:

  • Attività manifatturiere;
  • Commercio;
  • Alloggio e Ristorazione
  • Servizi.

I progetti presentati dovranno comunque essere coerenti con l’Atto di Indirizzo Strategico del progetto Pilota.

(730)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.