Antonio Mazzeo

Cambiamo Messina dal Basso con il giornalista Antonio Mazzeo. Il Comune di Falcone non accetta l’archiviazione della querela

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Antonio MazzeoIl Comune di Falcone non accetta la richiesta di archiviazione sulla querela presentata ai danni del giornalista Antonio Mazzeo per un’inchiesta pubblicata sul periodico I Siciliani giovani dal titolo “Falcone comune di mafia fra Tindari e Barcellona Pozzo di Gotto”. Contro la richiesta d’archiviazione del Pm la legale nominata dal Comune di Falcone, avv. Rosa Elena Alizzi del foro di Barcellona Pozzo di Gotto ha presentato opposizione.
Il gruppo Cambiamo Messina dal Basso – in una nota – “Esprime piena solidarietà ad Antonio Mazzeo, alla luce degli ultimi sviluppi nella vicenda della querela da parte del Comune di Falcone.
Ci preoccupa molto il “disagio” da parte di alcune istituzioni di fronte ad inchieste che al contrario andrebbero incoraggiate, affinché si diradino ombre ed ambiguità nella gestione della cosa pubblica, si stimoli la magistratura a stabilire le responsabilità e i cittadini a tornare ad avere fiducia nella giustizia e nella politica.
Sosteniamo Antonio e difendiamo la sua professionalità nonché la trasparenza e la franchezza con cui scrive di mafie e affari sporchi, con precisione e senza sconti a nessuno.

Nella lotta contro tutte le mafie, noi stiamo con Antonio Mazzeo”.
 

(78)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.