Cacciotto: «La Real Cittadella per rilanciare il brand Messina»

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Per il consigliere della III Municipalità Alessandro Cacciotto (Fratelli d’Italia) per rilanciare il brand Messina e sviluppare così il settore turistico e culturale della città dello Stretto sarebbe necessario partire dalla Real Cittadella. Oggi la Fortezza è di proprietà della Regione Siciliana, come bene vincolato dalla Soprintendenza, su Demanio Marittimo gestito dall’Autorità portuale.

«La Fortezza – scrive Cacciotto in una nota ufficiale – costruita tra il 1680 ed il 1686, costituisce un’opera molto preziosa per Messina e sulla quale tutte le Istituzioni competenti sono chiamate a concentrare l’attenzione. Pensiamo per un attimo ai croceristi che, scesi dalle navi da crociera, potrebbero ammirare in un percorso avvolgente, immersi nella storia, l’unicità della Real Cittadella.

Ma non solo croceristi ovviamente: la Real Cittadella sarebbe un’attrazione per tantissimi turisti, meta di scuole e luogo di storia e di cultura. Non si può non puntare sulla Real Cittadella per costruire un brand Messina che non può essere legato solo, o in particolare, alle nostre prelibatezze culinarie, di cui possiamo certamente fare vanto in tutto il mondo».

La Real Cittadella per il rilancio turistico (ed economico) di Messina

«Fratelli d’Italia – continua Cacciotto – anche per il tramite dell’On. Elvira Amata, ha più volte dimostrato il proprio interesse, le proprie attenzioni e acceso i riflettori sulla Real Cittadella e sulla centralità che l’opera assume per la città di Messina.
La Regione Siciliana avrebbe finanziato i primi progetti di recupero. Soprintendenza e Genio Civile di Messina sono stati incaricati dei progetti per il recupero e la fruizione del monumento, mentre l’Autorità Portuale dovrebbe far conoscere i risultati della caratterizzazione e bonifica del sito.

La Regione Siciliana ha dunque mosso i primi passi, Fratelli d’Italia ha dimostrato interesse e sensibilità sulla questione. Bisogna correre e non perdere più tempo, con le giuste proporzioni, così come Roma sfoggia a tutto il mondo il Colosseo, Messina potrebbe sfoggiare al mondo intero la sua Real Cittadella».

 

 

(119)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.