elezioni regionali sicilia

Allarme incendi Sicilia, il Presidente Schifani chiede lo stato di emergenza

Pubblicato il alle

2' min di lettura

«Ho convocato una seduta di giunta straordinaria, per dichiarare lo stato di calamità e chiedere al governo nazionale il riconoscimento dello stato di emergenza per l’Isola»; così il Presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani sulla sua pagina social in merito agli incendi che hanno letteralmente invaso la Sicilia nella giornata di martedì 25 luglio.

«Stiamo vivendo in Sicilia – scrive Schifani in un altro post – una delle giornate più difficili degli ultimi decenni: caldo torrido e incendi devastanti senza precedenti. Palermo sta pagando un prezzo altissimo e mentre sono ancora riunito con i miei collaboratori per coordinare gli interventi più urgenti voglio porgere un pensiero commosso alle famiglie delle tre vittime di oggi.

Sento anche il dovere di ringraziare i Vigili del fuoco, i dirigenti e volontari di Protezione civile, le Forze dell’ordine, gli operai forestali – continua il governatore – e tutti coloro che da oltre quarantotto ore sono impegnati senza sosta in una guerra impari. Quanto sta accadendo in queste ore impone a tutti noi una riflessione sul sistema di gestione dell’emergenza a tutti i livelli e un cambio di passo in termini di prevenzione e salvaguardia del territorio. Appena tutto ciò sarà cessato e la nostra isola messa in sicurezza, occorrerà lavorare tutti insieme per evitare il ripetersi di tale assurda situazione».

Allarme incendi in Sicilia: chiesto lo stato di emergenza

Da Palermo a Messina, passando da Catania: numerosi gli incendi che hanno bruciato l’Isola nella giornata di ieri, martedì 25 luglio; causando non pochi disagi a residenti, ma anche agli automobilisti che si trovavano in viaggio sulle autostrade siciliane. Incendio nei dintorni dell’aeroporto di Palermo, chiusa la A20 Messina Palermo per un vasto rogo che si è sviluppato nelle zone di Oliveri e Patti; ma anche nel tratto tra Tusa e Sant’Agata di Militello. In tilt anche la A19 Catania Messina, con lo svincolo di San Gregorio impraticabile. Al momento la situazione sembra essere stata ripristinata.

Per quando riguarda Messina, il Comune avvisa che per la giornata di oggi, mercoledì 26 luglio, sono sospesi diversi servizi. A questo link gli ultimi aggiornamenti.

 

 

 

 

(110)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.