Aggiornati i dati sul coronavirus: Sicilia a un passo dall’essere covid free

foto di fiala con tampone per il coronavirusSono 153 in totale gli attuali positivi al coronavirus in Sicilia, tra pazienti ricoverati e in isolamento domiciliare e non 805, come segnalato invece dall’ultimo report della Regione. Lo afferma la Regione Siciliana stessa che, ultimata la procedura di allineamento dei propri dati a quelli delle Asp, dichiara l’Isola «a un passo dall’essere covid free».

Nelle scorse settimane, in sostanza, la Regione Siciliana, attraverso l’osservatorio epidemiologico dell’assessorato della Salute in collaborazione con i dipartimenti di prevenzione delle Asp, ha aggiornato i propri dati e certificato come attualmente i positivi al coronavirus in Sicilia siano 153 e non 805 (come riportato, invece, nel bollettino del 17 giugno). Perché questa discrepanza? Presumibilmente parte delle guarigioni rilevate a un primo livello non erano ancora state inserite tra i dati della Regione.

«Tale procedura di allineamento – spiegano dalla Regione Siciliana –, condotta in maniera analoga anche in altre Regioni del Paese, è stata avviata per avere un quadro preciso della situazione relativa ai soggetti attualmente positivi».

«Va ricordato – aggiungono – che dall’inizio dell’emergenza, la Sicilia, attenendosi scrupolosamente alle linee guida ministeriali, oltre a trasmettere alla Protezione civile i dati provenienti dai laboratori, dagli ospedali e dai dipartimenti delle Asp, ha caricato i record su una piattaforma informatica predisposta dall’ISS. La procedura, appena ultimata, ha pertanto permesso l’allineamento dei due flussi tenendo conto delle progressive guarigioni cliniche di cittadini che sono stati singolarmente ricontrollati e dei tamponi.  Il dato, inoltre, è stato raggruppato per domicilio (e non per residenza)».

«Va chiarito, infine – conclude la Regione –, che i dati diffusi fin dall’inizio dell’emergenza hanno costantemente fotografato l’andamento epidemiologico del coronavirus in Sicilia che oggi risulta essere quasi covid free».

I nuovi dati sono stati trasmessi all’Unità di crisi nazionale.

(411)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *