ismaele lavardera

Elezioni, La Vardera: «A Messina risultato straordinario, Sicilia Vera ago della bilancia»

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Secondo il portavoce (e candidato) di Sicilia Vera, l’ex Iena Ismaele La Vardera, l’esito delle elezioni amministrative 2022 di Messina non avrebbe raggiunto il giusto riconoscimento da parte dei media: «La vittoria schiacciante al primo turno – afferma – contro due coalizioni tradizionali, da parte di Federico Basile, oltre che premiare il lavoro svolto negli ultimi anni dall’ex sindaco Cateno De Luca, conferma la posizione consolidata di Sicilia Vera che diventa l’ago della bilancia negli equilibri politici regionali e nazionali».

Mentre il nuovo sindaco di Messina (unico dato certo al momento delle elezioni amministrative del 12 giugno 2022), Federico Basile, mantiene un certo riserbo, dopo il comizio di vittoria a piazza Duomo lunedì 13, il candidato al Consiglio Comunale, Ismaele La Vardera, commenta il risultato di quest’ultima andata alle urne. Secondo il Portavoce, l’esito delle consultazioni a Messina sarebbe il segnale di una raggiunta centralità da parte di Sicilia Vera nello scenario politico regionale e nazionale, che avrà conferma con la vittoria di Cateno De Luca alla presidenza della Regione.

«Oggi – scrive La Vardera in una nota – il netto risultato ottenuto da Federico Basile, espressione del movimento Sicilia Vera al primo turno, è parso in maniera inequivoca come un esplicito sostegno alla candidatura di De Luca a presidente della regione e ha riaperto da subito la discussione all’interno del centrodestra sulla possibilità di ricandidare il presidente uscente. Esplicite in tal senso sono state le dichiarazioni di Gianfranco Miccichè. Tralasciando le dinamiche interne a quella coalizione, si fa rilevare che il Movimento Sicilia Vera ha già avviato nei mesi scorsi la campagna elettorale per le prossime regionali con un serie di importanti manifestazioni svolte in varie province e l’indicazione di numerosi candidati all’assemblea».

«Nelle ultime settimane – aggiunge Ismaele La  Vardera – Cateno De Luca ha pure condiviso con l’ex cinquestelle, l’europarlamentare Dino Giarrusso l’idea di fondare un nuovo movimento meridionalista con l’obiettivo di esercitare un ruolo da protagonista nelle elezioni politiche del 2023».

«La vittoria schiacciante – conclude l’ex de Le Iene – al primo turno contro due coalizioni tradizionali, da parte di Federico Basile, oltre che premiare il lavoro svolto negli ultimi anni dall’ex sindaco Cateno De Luca, conferma la posizione consolidata di Sicilia Vera che diventa l’ago della bilancia negli equilibri politici regionali e nazionali. Sicilia Vera cresce, e punta con il nostro leader Cateno De Luca a governare la Sicilia.  Si arrendano coloro i quali vogliono negare persino l’innegabile e la chiara volontà degli elettori».

(445)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.