Amministrative Messina. Francesco Greco taglia le catene del cancello ex Sanderson

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Simbolicamente, la catena ai cancelli dell’area Ex Sanderson è stata tagliata. L’autore del gesto è Francesco Greco, candidato Presidente del centrosinistra alla I Circoscrizione, che denuncia l’oblio e il vergognoso stato in cui da anni è caduta l’ex Sanderson, storica azienda agrumaria sita a Tremestieri, uno dei punti forza in passato dell’economia messinese.

Di questo stabile non si conosce il futuro, sembrerebbe che non ce ne sia affatto. «In questi ultimi anni nessuna amministrazione comunale è riuscita a far riqualificare e valorizzare il complesso» ha spiegato Greco.

«Ci sono stati molti progetti donati alle istituzioni – continua il candidato Presidente – come quello sostenuto dal Prof. Davide Rizzo che aveva proposto, tra gli altri, di renderlo un centro di industria culturale, industria 5.0 e produzione cinematografica. Potrebbe anche diventare una struttura in cui far sorgere una biblioteca e dei luoghi di socialità per i giovani e per tutti i cittadini, realtà che mancano alla nostra Circoscrizione e di cui si avrebbe estremo bisogno. È necessario ad ogni modo restituire al luogo un nuovo ruolo coerente con la sua storica funzione».

Al termine del sopralluogo di ieri all’Ex Sanderson, Greco ha rotto simbolicamente le catene che proteggono il cancello dell’ex fabbrica. «È un gesto simbolico della nostra volontà di impegnarci per restituire il bene alla collettività. Spezziamo le catene del passato e riprendiamoci ciò che è dei cittadini, riprendiamoci il futuro!» ha concluso.

(106)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.