Il bilancio 2016 della Questura: in crescita le violenze sessuali, diminuiscono furti e rapine

questuraCon la conferenza stampa di questa mattina la Questura di Messina ha tracciato un bilancio definitivo sulle attività che hanno visto impegnati gli agenti di Polizia nell’anno che sta per terminare. Secondo i dati diffusi, il 2016 ha fatto registrare una crescita delle violenze contro le donne con 14 episodi rispetto ai 9 dello scorso anno. Cresce il numero delle persone arrestate: 398 nel 2016, 387 nel 2015.  In considerevole aumento i numeri di truffe e frodi informatiche con 238 casi accertati nell’anno in corso contro i 198 del 2015.

Diminuiscono, invece, le rapine, 131 nel 2016 contro le 148 del 2015, e i furti (1010 quest’anno, 1130 quello precedente). Nel 2016 si è registrato soltanto un omicidio ovvero quello del giovane Giuseppe De Francesco avvenuto lo scorso 9 aprile a Camaro. Nel 2015 le vittime di assassinio erano state 3.

A tenere banco tra le problematiche cittadine vi è il tema dell’immigrazione. Quest’anno sono stati rilasciati o rinnovati ben 6531 permessi di soggiorno, mille in più rispetto al 2015. Messina ha accolto in totale 16078 persone arrivate in 35 sbarchi, lo scorso anno i disperati giunti in città erano stati 14974. In crescita anche il numero di soggetti allontanati dal territorio nazionale: 331 nel 2016, 260 nel 2016.

 

(112)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *