Raccuja. Indagato ed esperto del Comune per volontà della figlia sindaco

RaccujaHa suscitato parecchie polemiche la scelta del sindaco di Raccuja Francesca Salpietro Damiano di nominare esperto in materie amministrative e finanziarie dell’amministrazione comunale il padre Cono. Secondo il gruppo consiliare “Cambiare… si può!” il provvedimento adottato dal primo cittadino è illegittimo quanto inopportuno. Cono Salpietro, con un passato da sindaco, assessore e presidente del Consiglio comunale nel paese nebroideo, risulta infatti indagato nell’operazione “Patti e Affari” condotta dalla Procura di Patti su un’anomala gestione degli appalti nel settore dei servizi sanitari.

I consiglieri Alessandrino, Martella, Scalia e Tuccio stigmatizzano la scelta del sindaco  e annunciano di volersi rivolgere alle autorità competenti, chiedendo al contempo la revoca dell’incarico di esperto in favore di Cono Salpietro.

 

 

(859)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *