Piano regolatore Portuale. De Simone firma, Picciolo si placa

de simone antoninoDe Simone firma e mette fine a polemiche e promesse di ‘guerra’.
Il presidente dell’Autorità portuale ha detto di essere pronto a firmare il documento programmatico redatto dal Comune per il Patto per la falce. Non è saltato nessun accordo. Niente ostacoli, dunque, al ‘fidanzamento’ tra Comune e Autorità portuale.

La riduzione volumetrica prevista dal Piano Regolatore portuale non ha inciso sulla disponibilità mostrata da De simone il 26 gennaio scorso, quando tra lui e Accorinti ‘scoppiò la pace’ e il sindaco chiese 10 giorni di tempo per consegnare il PRP. Impegno rispettato nei tempi previsti: consegna avvenuta due giorni fa, firma di DE Simone, dopo una notte di valutazione del documento, prevista per domattina.

Soddisfatto il capogruppo all’Ars di Sicilia Futura, Beppe Picciolo, che ieri era pronto a far pagare un “conto salatissimo” alla giunta, nel timore che De Simone non firmasse il PRP. Picciolo dichiara: “Anche questa volta prendiamo lezioni di stile “campano” in salsa siciliana dal presidente Antonino De Simone che, a pieno titolo, oggi
abbiamo il dovere di considerare nostro concittadino onorario”.

(71)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *