Palacultura. Accorinti e Todesco incontrano l’Unione per la cultura

TodescoIl sindaco Renato Accorinti e l’Assessore alla cultura, Sergio Todesco, incontreranno al Palacultura, questa sera alle 21.00, i rappresentanti dell’Unione per la Cultura, per approfondire i temi già evidenziati nelle riunioni di mercoledì 10, nella sede di Progetto Suono/Actor Gym, e venerdì 5, con i lavoratori del Teatro Vittorio Emanuele riuniti in assemblea sindacale. In quell’occasione, presenti anche parte degli orchestrali, il coro Cilea e tante maestranze stagionali, i sindacati hanno chiesto all’Amministrazione comunale di procedere d’urgenza alla nomina di un nuovo presidente, di un commissario “tecnico” e dei tre consiglieri previsti dallo statuto, di cui uno dalla Regione Siciliana, per eliminare il problema del commissariamento del Cda, che avrebbe così il numero legale per potere votare i bilanci 2012 e 2013. Sulle problematiche del teatro a Messina, Accorinti e Todesco avevano già dato la loro disponibilità ad incontrare gli artisti, le compagnie e le associazioni. Nella precedente riunione sono stati trattati vari temi, tra cui le differenze tra pubblico e privato e i metodi di collaborazione; la condivisione di un sistema per il lavoro gratuito degli artisti, lo statuto Ear, il Cda, il commissariamento e le leggi; le designazione dei consiglieri Ear e del presidente; i vincoli comunali che legano l’Ear; il consulente artistico vs direttore artistico; la gestione dei costi Enpals, Siae e tecniche; eventuali servizi offerti dal comune; la ridistribuzione delle fortificazioni cittadine; l’assegnazione degli uffici del Palacultura; informazioni e partecipazioni sui bandi e risorse europee con consulenza gratuita; Fus triennale; gestione e creazione di teatri off; e compilazione delle proposte estive con schede tecniche e artistiche.

(57)

Categorie

Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *