Incarichi legali nelle società partecipate, Vaccarino vuole vederci chiaro

Benedetto VaccarinoIl consigliere comunale Benedetto Vaccarino vuole vederci chiaro sulla gestione degli incarichi legali affidati dalle società partecipate. Il capogruppo di Grande Sud, accende i riflettori su come le tre società partecipate del Comune di Messina gestiscono la propria parte legale, salvaguardandosi da eventuali contenziosi.

Per fare questo, però, occorre capire con quali criteri vengono scelti i legali ma anche il numero di avvocati di cui dispongono Amam, Atm e Messinambiente. Per questo l’esponente del centrodestra ha inviato una nota ai direttori di Amam e Atm, Cardile e Foti, e al commissario liquidatore di Messinambiente, Calabrò. Nel documento, Vaccarino intende conoscere la composizione dell’Albo di Fiducia dei legali di ogni singola società, ma anche i provvedimenti amministrativi con cui l’Albo stesso è stato istituito.

Il consigliere comunale, chiede agli amministratori delle società, quali criteri siano stati adottati per la scelta dei legali, quanti incarichi siano stati assegnati dall’agosto 2013 ad oggi e le modalità con cui siano state stabilite e pagate le parcelle.

(112)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *