Fratelli d’Italia, Elvira Amata scalda i motori:”E’ giunta l’ora della politica del fare”

fratelli d'italia“Vogliamo dire ai messinesi che Fratelli d’Italia c’è, è presente sul territorio e vuole portare avanti quella politica del fare che punta a sviluppare progetti per il territorio”.  Così Elvira Amata presenta gli obiettivi del partito di Giorgia Meloni sul nostro territorio cittadino. Il primo passo è l’inaugurazione della sede di corso Cavour, 74, ma presto  nascerà anche un circolo nella zona nord della città.

L’attuale capogruppo in consiglio comunale, nonché prossima candidata all’Assemblea regionale, non risparmia qualche stoccata al sindaco, Renato Accorinti:”Sbandiera il raggiungimento dei fondi del Masterplan, ma sono progetti di piccola taglia che non cambieranno il volto della città. Da tempo si parla di infrastrutture importanti, come l’aeroporto nella valle del Mela, ma qui magicamente il sindaco non ha proferito parola. E’ vero, c’è la burocrazia che rallenta tutto, ma se la politica agisce con concretezza si può superare anche questo ostacolo”.

Elvira Amata si concentra anche sull’accorpamento dell’Autorità Portuale di Messina con Gioia Tauro:”L’Autorità Portuale è una delle nostre migliori realtà – ha commentato – e ha portato ricchezza al territorio. L’accorpamento con Gioia Tauro non piaceva alla città, ma la politica siciliana si p rifiutata d’intervenire per salvaguardare Messina, questo è quello che si evince dalla linea che ha tenuto il Governatore, Crocetta. Il nostro capogruppo alla Camera, Fabio Rampelli, ha preso un impegno affinchè la battaglia arrivi a Roma”.

All’inaugurazione di sabato, oltre a Rampelli, erano presenti  il coordinatore regionale, Alessandro Pappalardo, il portavoce provinciale Giuseppe Sottile,  ma anche Alessandro Lo Giusto, Franco Tiano.

(163)

1 Commento

  • Fiorenzo scrive:

    Politica del fare? ma quale quella che ha fatto in questi anni in consiglio comunale? Lasci perdere, nessuna persona di buona volontà le darebbe mai il voto tranne i suoi lecca lecca che le stanno vicino con la speranza di qualche posizione nel caso remoto fosse eletta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *