D’Uva (M5S) sui testi abilitazione medica rinviati a Messina

D'Uva Francesco“Il Miur ha combinato l’ennesimo pasticcio, di cui adesso dovrà dare conto e ragione a tutti” Lo dice il PortaVoce del MoVimento 5 Stelle, Francesco D’Uva, sull’anomala vicenda dei test per l’abilitazione dell’esercizio della professione medica.
“Come riportato dai giornali- prosegue D’Uva – un errore del Ministero ha provocato lo slittamento dei test di abilitazione per l’esercizio della professione medica che si sarebbero dovuti svolgere a Messina, così come è avvenuto in tutta Italia. Chiederò spiegazione direttamente al Ministro Giannini di quanto è accaduto oggi, poiché ritengo inammissibile che alla base di tutto questo ci sia stato il mancato invio di un numero sufficiente di plichi per tutti i candidati.
Il Miur- prosegue – ancora una volta, manifesta la propria incapacità a gestire le vicissitudini dei giovani medici. Analogamente, il Ministero non fa che confermare la scarsa attenzione prestata all’Ateneo peloritano. E’ lecito, infatti, domandarsi come mai certe “anomalie” accadano solo al Sud”.

(141)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *