Cambiamo Messina dal Basso: “Nessun accordo con il Pdl per le vicepresidenze del Consiglio”

Cambiamo Messina dal bassoIl gruppo consiliare Cambiamo Messina dal Basso, legato al sindaco Renato Accorinti, chiarisce in una nota il voto per l’elezione dei due vicepresidenti del Consiglio comunale e l’appoggio al consigliere del Pdl Nicola Crisafi.

Questo il testo:

Per sgomberare il campo da ogni equivoco in merito alle scelte da noi fatte in sede di elezione dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio Comunale riteniamo necessario fare alcune precisazioni.  Avevamo chiesto in aula che fossero esplicitate e motivate tutte le candidature e che lo stesso Ufficio di Presidenza vedesse la presenza di esponenti della maggioranza e di entrambe le minoranze. Non essendo stata accolta la nostra richiesta di trasparenza  in merito alle candidature alla Presidenza del Consiglio Comunale abbiamo deciso di votare scheda bianca. 

Per quanto riguarda invece l’elezione dei due vice-presidenti, essendo state esplicitate e motivate le candidature, abbiamo deciso di votare il nostro candidato  insieme al candidato del Pdl. Non c’e’ stato, quindi, alcun accordo tra noi e il centro-destra. Le nostre decisioni sono state unilaterali e  il nostro voto e’ stato ispirato ad un principio di mero equilibrio istituzionale coerente con il nostro pronunciamento in aula. La mancata elezione del candidato dell’UDC è piuttosto da attribuire allo sgretolamento dell’accordo della maggioranza di centro-sinistra siglato nelle stanze delle segreterie politiche!”.

 

(42)

Categorie

Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *