Autorità portuale: Versaci chiede la concessione della proroga entro data referendum

versaciSalvo Versaci, segretario cittadino di Sicilia Futura, sulla scorta delle voci che da Roma annunciano che  il Governo non avrebbe firmato la proroga dell’autorità portuale di Messina e Milazzo, ha chiesto di recente l’urgente convocazione di un Consiglio Comunale straordinario per prendere provvedimenti a riguardo, considerato che la proroga è già stata concessa alla città di Salerno.

Versaci sottolinea che l’amministrazione comunale ha avuto la prontezza di organizzare “un Consiglio Comunale urgente che vedrà la partecipazione del Presidente della Regione Crocetta, del Sindaco e della Deputazione al fine di poter stilare tutti insieme un provvedimento che evidenzi e stigmatizzi scelte che, se confermate, danneggerebbero gravemente la nostra Regione ma, soprattutto, la nostra Città”.

Il Segretario cittadino di Sicilia futura, sostenendo la “politica del fare e non parlare” seguita dal partito, afferma: “Aspettiamo i rappresentanti del Governo prima del voto per il referendum, fiduciosi che le promesse si tramuteranno in precisi impegni istituzionali, per Messina così come per Salerno; in caso contrario, senza sofismi, ci sentiamo di affermare che le scelte che ne deriveranno e che assumeranno tutti i cittadini della nostra area territoriale, così come ovviamente gli elettori di Sicilia Futura, saranno naturalmente consequenziali alle scelte assunte da chi, oggi vale per l’Autorità Portuale, non tiene conto degli impegni presi con Messina e delle giuste rivendicazioni che costituiscono la summa delle specificità e delle esigenze di cui i messinesi hanno bisogno per continuare a sperare in un Futuro diverso”.

 

 

(167)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *