Il Seguenza cerca aule al Maurolico, gli studenti del Classico dicono no

maurolicoGli studenti del Liceo Scientifico Seguenza hanno chiesto di poter utilizzare alcune aule dell’Istituto Maurolico per il loro elevato numero di iscritti.

Il Comitato studentesco del Maurolico, però, non è d’accordo. Attraverso una nota, chiede al Sindaco della Città Metropolitana, Renato Accorinti, di venire a verificare i perché del loro “No” alla possibilità di ospitare altri ragazzi.

“Ci riferiamo – si legge – all’impossibilità di adempiere alle norme relative al rapporto fra spazio e numero di studenti per classe e alla necessità che venga rispettato il nostro POF che comprende strutture e laboratori (realizzati attraverso l’utilizzo di fondi pubblici che andrebbero ad essere sprecati)”.

Il Comitato fa anche riferimento all’impegno, assunto dalla ex Provincia qualche tempo fa, di risolvere la questione cercando degli spazi in altri istituti, come Majorana e Bisazza, ma nulla è stato fatto.

Gli studenti del Seguenza, nel frattempo, aspettano aule dove poter studiare.

“Il Maurolico – conclude il Comitato studentesco – è una scuola in crescita (come stiamo ampiamente dimostrando quest’anno) e non riteniamo opportuno, sia per questi motivi, che per quegli ineluttabili di sicurezza che venga ipotizzato il trasferimento di aule del Seguenza al Maurolico. Ovviamente la presente non vuole essere un attacco ai ragazzi del Seguenza (che conosciamo e dei quali siamo amici) ma un invito a garantire il diritto allo studio a ogni scuola e a ogni studente”.

(848)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *