Parolimparty, 9 giorni e due serate per sostenere la campagna di crowdfunding

Sport e disabilitàAncora 9 giorni per dare il proprio contributo alla campagna di crowdfunding finalizzata alla realizzazione del Parolimparty, una tre giorni di sport in riva al mare nella struttura accessibile del lido Open Sea di Milazzo, dedicata alle persone con disabilità.

L’evento è stato ideato da Mediterranea Eventi, dall’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) e dall’Associazione Bios.

«Il nostro obiettivo – spiega Gianluca Penna, tesoriere di Mediterranea Eventi – il motivo per cui stiamo cercando di realizzare questo progetto, è lanciare un messaggio di inclusione sociale. Lo sport, d’altronde, è, come prima cosa, uno strumento di aggregazione e inclusione».

Mentre continua il conto alla rovescia, iniziato il 16 ottobre, le associazioni coinvolte hanno fissato diversi appuntamenti per presentare e supportare l’iniziativa.

Il primo, il Support Party, è previsto per oggi, giovedì 16 novembre, a partire dalle 21.00 allo Zeronovanta e consisterà in un aperitivo, accompagnato dal Dj Set di Fabrizio Duca e Alberto Russo. L’ingresso sarà libero, mentre i ricavati provenienti dalla vendita delle consumazioni saranno devoluti alla raccolta fondi del Parolimparty.

up balcony sound fest - serata a piazza antonello organizzata per sostenere la raccolta fondi per il parolimpartyLa seconda serata si svolgerà, invece, il 24 novembre. Per l’occasione, Piazza Antonello verrà trasformata, dalle 20.30 alle 00.30, in una pista da ballo a cielo aperto per l’Up Balcòny Sound Fest.

I balconi che affacciano sulla piazza ospiteranno 15 dei dj più amati di Messina, per una serata all’insegna delle sonorità più diverse. L’ingresso, anche in questo caso, sarà libero, mentre i proventi derivanti dalla vendita delle bevande e dalla lotteria organizzata per l’occasione, serviranno per contribuire al Parolimparty. Sul posto saranno presenti, inoltre, i volontari dell’AISM che raccoglieranno le donazioni libere.

La somma totale necessaria perché il progetto prenda effettivamente vita è di 59.000 euro: metà, ovvero 29.500 euro, dovrà essere raggiunta attraverso la campagna di raccolta fondi, mentre il restante 50% lo fornirà Fondazione Vodafone Italia. Sulla scia del Messina Olimparty, da cui trae origine, l’evento sarà costituito da 10 tornei riguardanti 10 attività sportive differenti.

È possibile donare per sostenere l’iniziativa fino al 25 novembre, con carta di credito o carta prepagata, attraverso il sito di Parolimparty o accedendo all’area progetti di Ogni sport oltre, oppure ancora tramite bonifico bancario, rivolgendosi direttamente a Mediterranea Eventi.

«Abbiamo ricevuto un’ottima accoglienza – conclude Gianluca Penna – sia da parte delle aziende, come Caronte & Tourist, che dalle istituzioni, a partire dal Comune e dalla Regione, per continuare con l’Università degli Studi di Messina e l’E.R.S.U». In particolare, informa il tesoriere, l’evento del 24 novembre è stato reso possibile grazie al supporto della Provincia, del Comune e dell’Università, che hanno messo a disposizione le strutture.

(104)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *