Natale a Messina: limitata la vendita di bevande alcoliche a piazza Cairoli

Foto di piazza Cairoli piena di gente per l'accensione dell'albero di natale 2018 - MessinaIn occasione degli eventi di Nalate a piazza Cairoli il Comune di Messina ha disposto il divieto di vendere o acquistare bevande alcoliche che superino una determinata gradazione in prossimità all’interno dell’area in cui si svolgeranno le manifestazioni e nelle vie limitrofe. A sancirlo è un’ordinanza dello scorso venerdì.

Il documento, che segnala il divieto a partire da sabato 8 dicembre, indica come gradazione alcolica massima il 5%. Non sarà quindi possibile acquistare o vendere bevande di grado superiore. È stato stabilito, inoltre, come di consueto nel caso di manifestazioni in luoghi pubblici per le quali è prevista la partecipazione di un gran numero di persone, il divieto di servire bibite o alimenti in contenitori di vetro.

Nello specifico, si legge nell’ordinanza: “all’interno del perimetro di piazza Cairoli e nel raggio di 300 metri, sono stati disposti i divieti di vendita e somministrazione di bevande alcoliche superiori al 5%, e di vendita e/o somministrazione di bevande o di qualsiasi altro prodotto in lattine e/o contenitori di vetro. I privati titolari ed i gestori delle attività di commercio e artigianali, anche ambulanti su area pubblica, sono responsabili della corretta applicazione del disposto».

Questo in vista dei numerosi concerti ed eventi che animeranno piazza Cairoli tra l’8 dicembre e il 6 gennaio. Le attività di queste festività organizzate dalla neonata associazione Messina Incentro sono infatti già iniziate lo scorso sabato con l’inaugurazione del villaggio di Natale, comprensivo di ruota panoramica e proseguiranno fino all’epifania.

(194)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *