Messina. Operazione “Terzo livello”: la replica dei legali di Daniele De Almagro

Foto frontale del Palazzo di Giustizia, Tribunale di MessinaGli avvocati Vittorio Di Pietro e Maristella Bossa, difensori di fiducia del dott. Daniele De Almagro, Direttore Generale dell’ATM di Messina, in relazione alla misura interdittiva applicata nei confronti di quest’ultimo, nell’ambito dell’operazione “Terzo Livello”, evidenziano che il loro assistito dichiara fermamente di essere del tutto estraneo ai fatti oggetto di contestazione e che chiarirà la propria posizione, nel corso dell’interrogatorio che si svolgerà avanti il G.I.P,. presso il Tribunale di Messina (Dott. Salvatore Mastroeni), domani 3 agosto.

Questa la replica fornita dai legali del DG di ATM, De Almagro, dopo il provvedimento interdittivo notificatogli stamattina nel corso dell’operazione “Terzo livello” che ha visto eseguire 13 misure cautelari ad altrettanti soggetti legati alla politica e all’imprenditoria di Messina.

Uno dei due tronconi dell’indagine ha portato, fra gli altri, all’arresto di Emilia Barrile, ex presidente del Consiglio comunale di Messina, che secondo le prove raccolte dagli inquirenti avrebbe “piegato” la macchina amministrativa per ottenere, e garantire, vantaggi economici e sul fronte politico.

(1594)

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *