Il SAP Messina celebra il Memorial Day nel ricordo delle vittime del crimine

sap logo
La Segreteria Provinciale SAP Messina, il 23 maggio dalle 16, sui campi dell’Associazione Sportiva Cristo Re, celebrerà il Memorial Day per ricordare tutte le vittime della mafia, del terrorismo, del dovere e di ogni forma di criminalità, con un Torneo di Calcio a cui prenderanno parte 4 squadre composte dai colleghi di tutta la provincia.

L’iniziativa locale si inserisce nell’ambito del Memorial Day 2016, organizzato a livello nazionale dalla Segreteria Generale denominato “il percorso della memoria, della verità e della giustizia”, un cammino di uomini che, partiti il 15 maggio c.a. da piazza San Pietro, percorrendo insieme oltre 400 km, arriveranno il 28 maggio fino alla grotta del santuario di Monte Sant’Angelo, ove campeggia la statua di San Michele Arcangelo, patrono della Polizia di Stato.

L’evento di Messina, si articolerà in diversi momenti commemorativi. Inizialmente una cerimonia religiosa officiata dal Cappellano della Polizia di Stato di Messina; seguirà la consegna di una targa ad un collega (attualmente in forza alla Questura di Messina) di scorta al giudice Paolo Borsellino nel servizio con turno antimeridiano il 19 luglio 1992, giorno della strage di via D’Amelio, ove persero la vita lo stesso magistrato ed i colleghi della scorta Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. A seguire si svolgerà il quadrangolare di calcio con squadre composte dai poliziotti della provincia di Messina, che indosseranno maglie con i colori della bandiera nazionale e le iscrizioni con i nomi dei colleghi deceduti nelle stragi di Capaci e via Mariano D’Amelio.

Alla manifestazione prenderanno parte anche alcuni alunni dell’Istituto Scolastico Superiore “E. Ainis” nell’ambito del progetto di studio denominato Spotlight e l’Associazione ONLUS Compassion che si occupa da anni di adozioni a distanza, presenti con un loro stand per promuovere iniziative di solidarietà.

L’intento della manifestazione organizzata dalla Segreteria Provinciale Sap è quello di ricordare insieme ai colleghi e le loro famiglie tutte le vittime del dovere e riconoscersi con la cittadinanza nei principi di giustizia, solidarietà e lealtà. “È fondamentale non perdere la memoria storica dei tristi eventi che hanno fortemente segnato non solo gli appartenenti alle forze dell’ordine, ma l’intero Paese e gli italiani tutti.
Messina”.

(108)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *