Raccolta differenziata porta a porta in tutta Messina: ecco quando e come

Già dal mese di maggio la raccolta differenziata porta a porta potrebbe arrivare a coprire tutta Messina. Ma non solo, a sostenere il lavoro di MessinaServizi Bene Comune potrebbe esserci un “esercito” di ben 300 ispettori ambientali.

A comunicarlo è il sindaco Cateno De Luca che, con un post su Facebook annuncia «l’attuazione della strategia che porterà all’eliminazione dei cassonetti da maggio in poi» e la pubblicazione dei bandi di gara per l’affidamento di alcuni servizi importanti all’interno della partecipata che si occupa della raccolta dei rifiuti a Messina. L’obiettivo è quello di estendere il servizio porta a porta, attualmente attivo solo per la I e la VI Circoscrizione, a tutta la città dello Stretto.

Per assicurarsi, poi, il rispetto delle regole da parte dei cittadini, Cateno De Luca ha deciso di impiegare ben 300 ispettori ambientali, che svolgeranno tre turni orari, compreso quello notturno: «Noi stiamo aggiustando il servizio – ha commentato il Sindaco – ma certa gente deve aggiustarsi la testa».

I bandi di gara

I bandi di gara consultabili e scaricabili al momento sul sito di MessinaServizi Bene Comune sono due:

  • Procedura aperta per l’affidamento della fornitura di “ATTREZZATURE PER IL SERVIZIO DI RACCOLTA PORTA A PORTA INTEGRALE NEL TERRITORIO COMUNALE DI MESSINA” con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo ai sensi degli artt. 60 e 95 del d. lgs. 18 aprile 2016, n. 50, e s.m.i.;
  • SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE, durata 24 mesi rinnovabile per ulteriori 24, FULL – SERVICE SENZA CONDUCENTE DI 111 AUTOMEZZI PER LA RACCOLTA RIFIUTI E 9 SPAZZATRICI, con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo.

Bando per la fornitura di attrezzature per la raccolta porta a porta

Il bando, del valore totale di  4.557.000,00 euro (IVA esclusa), è finalizzato all’individuazione di una ditta che si occupi della: “Fornitura di contenitori, varie misure e tipologie, per la raccolta differenziata ‘porta a porta’ da realizzarsi nel territorio del Comune di Messina, e fornitura di cassoni scarrabili per la raccolta ed il trasporto della frazione 2 / 8 umida dei rifiuti, e di cassoni scarrabili autocompattanti a cassetta per la raccolta ed il trasporto di carta e plastica”.

La scadenza per la presentazione della propria offerta è fissata per le ore 13.00 del 15 febbraio 2019. Il 18 febbraio verranno aperte le offerte e si procederà all’aggiudicazione dell’appalto.

Una volta conclusa la gara e aggiudicata la fornitura, i materiali richiesti dovranno essere consegnati, come si legge nel disciplinare, entro “30 giorni decorrenti dalla data di conclusione delle operazioni di accettazione della fornitura”.

Requisiti

Chiunque voglia partecipare alla gara d’appalto dovrà rispondere a determinati requisiti esplicitati nel disciplinare di gara, tra cui:

  • L’iscrizione nel registro tenuto dalla Camera di commercio industria, artigianato e agricoltura oppure nel registro delle commissioni provinciali per l’artigianato per attività coerenti con quelle oggetto della presente procedura di gara;
  • Avere la disponibilità, per tutto il periodo contrattuale, di officina di zona ubicata ad una distanza non superiore a km 20 (venti) dalla sede autocentro della Messinaservizi Bene Comune S.p.A;
  • Fatturato globale minimo annuo riferito a ciascuno degli ultimi n. 3 esercizi finanziari disponibili non inferiore al valore a base di gara, IVA esclusa;
  • Esecuzione negli ultimi tre anni (si intendono i tre anni antecedenti la data di pubblicazione del bando) di forniture analoghe, con esito di buona esecuzione, di importo complessivo minimo pari almeno al doppio del valore a base di gara.

Maggiori dettagli sui requisiti e i fattori di esclusione dalla gara d’appalto sono consultabili sul sito dell’Azienda.

Bando per il noleggio degli automezzi

Il bando, del valore totale di 5.080.000,00 euro, prevede l’affidamento del servizio di noleggio senza conducente, per la durata di 24 mesi, di 111 automezzi per la raccolta rifiuti e di 9 spazzatrici.

La scadenza per la presentazione delle offerte è fissata per le ore 13.00 del 22 febbraio 2019. Una volta ricevute le proposte, l’apertura delle offerte avverrà il 4 marzo 2019.

Requisiti

Chiunque voglia partecipare alla gara d’appalto dovrà rispondere a determinati requisiti esplicitati nel disciplinare di gara, tra cui:

  • L’iscrizione nel registro tenuto dalla Camera di commercio industria, artigianato e agricoltura oppure nel registro delle commissioni provinciali per l’artigianato per attività coerenti con quelle oggetto della presente procedura di gara;
  • Fatturato globale minimo annuo riferito a ciascuno degli ultimi n. 3 esercizi finanziari disponibili non inferiore al valore a base di gara, IVA esclusa;
  • Esecuzione negli ultimi tre anni (si intendono i tre anni antecedenti la data di pubblicazione del bando) di forniture analoghe, con esito di buona esecuzione, di importo complessivo pari o superiore a 3.000.000,00 di euro.

Maggiori dettagli sui requisiti e i fattori di esclusione dalla gara d’appalto sono consultabili sul sito dell’Azienda.

I bandi completi sono scaricabili qui dalla pagina Bandi e Gare di MessinaServizi Bene Comune.

(2952)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *