Abbandono di rifiuti: questa settimana 76 multe a Messina

Nuova seduta, questa mattina, del Tavolo Permanente dei Rifiuti. L’obiettivo è sempre lo stesso: la verifica dello stato di gestione del servizio dei rifiuti a Messina e dei servizi connessi.

Anche questa settimana la Polizia Municipale e la Polizia Metropolitana hanno lavorato per combattere gli illeciti in tema di abbandono dei rifiuti. Ed anche stavolta i numeri dimostrano che l’inciviltà è davvero difficile da contrastare. Nel periodo dal 5 all’11 agosto 2019, la Polizia Municipale ha elevato 53 verbali. Nel dettaglio sono state fatte:
⁃ 7 multe da 600,00 euro
⁃ 27 multe da 150,00 euro
⁃ 16 multe da 450,00 euro

I motivi? Abbandono di rifiuti (discarica), abbandono di rifiuti accanto al cassonetti filostrada e conferimento dei rifiuti fuori orario.

La Polizia Metropolitana, nello stesso periodo, ha elevato n. 23 verbali per conferimento fuori orario dell’importo di 450,00 euro ciascuno.

Considerato che proseguono gli abbandoni senza sosta di rifiuti per strada, la MessinaServizi procederà ad acquistare ed installare le telecamere, che si integreranno con quelle del sistema comunale. Verranno collocate nei punti sensibili e monitorate dalla Polizia Locale per stangare definitivamente i trasgressori.

Tra questi Maregrosso dove, sempre stamattina, il sindaco Cateno De Luca si è recato per verificare lo stato di degrado in cui versa la zona, anche a causa di chi abbandona rifiuti per strada, trasformando la zona in una discarica a cielo aperto.

L’incontro si è svolto alla presenza del Sindaco, dell’Assessore all’ambiente e rifiuti Dafne Musolino, dell’Assessore con delega agli interventi sanitari e verde pubblico, del CdA della MessinaServizi, del Dirigente Dipartimento Tributi dott. Cama, del Dirigente Dipartimento Ambiente dott. Romolo Dell’Acqua, della Polizia Municipale Sezione Annona Commissario Giovanni Giardina e Ispettore Cosimo Peditto, della Polizia Metropolitana dott. Pietro Fotia, dell’esperto del Sindaco ing. Roberto Cicala, della Ditta Inpost.

(385)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *