Maregrosso è una discarica a cielo aperto. De Luca: «Arrivano le telecamere»

Pubblicato il alle

1' min di lettura

«Una situazione disastrosa». Così il sindaco di Messina, Cateno De Luca ha definito quanto visto sul litorale di Maregrosso. Una vera e propria discarica a cielo aperto, con cumuli di rifiuti in bella mostra ai margini delle strade.

«Nel tratto di strada di via Don Blasco – spiega De Luca – nonostante MessinaServizi proceda regolarmente a prelevare i rifiuti abbandonati, continuano ad essere abbandonati rifiuti ingombranti e resti di demolizioni edili».

Una situazione a cui il primo cittadino vuole mettere la parola fine, attraverso quella che potrebbe essere la soluzione più rapida ed efficace per beccare gli incivili: le telecamere. «Ho dato disposizione a MessinaServizi di procedere alla installazione di telecamere nei punti più critici del territorio comunale – annuncia il sindaco – e trasmettere le immagini alla Polizia Locale per perseguire i responsabili».

Il sindaco ha anche parlato di un progetto di bonifica del litorale di Maregrosso, per cui è stata presentata richiesta di dissequestro parziale dell’area.

(380)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.