A18 e A20. Nuovi lavori per rimettere in sesto le autostrade di Messina

cartello lavori stradaliContinuano i lavori programmati dal CAS per rimettere in sesto le autostrade siciliane, nello specifico, la A18 Messina Catania e la A20 Messina Palermo. A essere interessate, le tratte Taormina-Giardini Naxos e Villafranca Tirrena-Rometta.

I lavori del Consorzio Autostrade Siciliane sulla A20 sono già iniziati e prevedono il ripristino della pavimentazione, interventi di potatura e sagomatura delle piante; sulla A18, invece, si comincerà domani con i lavori di rifacimento e impermeabilizzazione della pavimentazione.

Lavori sull’autostrada A18 Messina-Catania

Gli interventi previsti dal CAS inizieranno domani e riguarderanno la manutenzione della segnaletica orizzontale e il rifacimento della pavimentazione della tratta autostradale in doppio senso di circolazione compresa tra Taormina e Giardini.

I lavori, chiarisce il CAS, comporteranno «il rifacimento del tappeto d’usura mediante stesa di conglomerato bituminoso e, ove necessario, al risanamento profondo dello strato sottostante di “binder” al fine di eliminare il degrado della pavimentazione, in modo tale da ripristinare una idonea funzionalità della infrastruttura viaria incrementando la portanza (carico da sopportare) della pavimentazione, migliorando la resistenza alle deformazione (avvallamenti, alterazioni) causato da intenso traffico, potenziando la impermeabilità della pavimentazione (resistenza alle infiltrazioni d’acqua)».

Lavori sull’autostrada A20 Messina-Palermo

Gli interventi di rimessa in sesto della pavimentazione, di potatura e pulizia dalle erbacce sulla tratta dell’autostrada A20 compresa tra Villafranca Tirrena (Barriera Messina Nord) e Rometta sono già iniziati.

I lavori saranno eseguiti, in entrambe le direzioni di marcia, senza interrompere la viabilità, sia in orario diurno che notturno. Verranno chiuse alternativamente, in base allo stato di avanzamento dei lavori le corsie di marcia, di sorpasso e di emergenza.

Per consentire agli operai delle ditte esecutrici di svolgere in sicurezza il proprio lavoro, in corrispondenza dei cantieri – segnalati da apposita cartellonista che riporterà le necessarie deviazioni – è stato disposto il limite di velocità di 60km/h.

Le ditte esecutrici sono Venumer srl di S. Filippo del Mela, per la pavimentazione e Li.Fra Costruzione srl di Falcone per il verde.

(181)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *