Automobilismo – Villa-Michi vincono il Trofeo Evo Rally. Per loro un secondo posto nel “Roma Capitale”

VILLA zps0c40ea6dAl Rally di Roma Capitale si è concluso il Trofeo Evo Rally, la serie nazionale riservata alla Grande Punto Abarth Super 2000.

Nella finale laziale, dopo l’assenza di Mario Sulpizio, sono stati tre i trofeisti al via: Gianni D’Avelli, Giuliano Fasili e Manuel Villa.

Dopo 101,08 km di prove speciali e un percorso totale di 402,46 km tra le impegnative Casaprota, Longone Sabino e Poggio Moiano, la bandiera a scacchi di Piazza Bocca della Verità ha visto primo di trofeo Gianni D’Avelli.

L’Abarth di Bernini navigata da Giorgio Altafin, nonostante fosse già fuori dai giochi per la vittoria del premio finale, ha fatto guadagnare a D’Avelli un ricco bottino composto dal premio di gara maggiorato.

Dopo attenti controlli Villa conclude con 10″ di penalità anziché i 40″ inflitti a fine gara, balzando in gara secondo nella classifica di trofeo.

Secondo posto per Manuel Villa e Daniele Michi, autori di una gara prudente e attenta, soprattutto dopo i piccoli problemi accusati da inizio gara in poi sulla propria Grande Punto. L’equipaggio del Team Emme Competition ha “pagato” soltanto 10 secondi di penalità anziché i 40 inflitti a fine gara, superando così nella classifica di trofeo Giuliano Fasili e Cristian Garzuoli.

Su auto gemella secondo di trofeo il cassinate Giuliano Fasili, insieme a Cristian Garzuoli colpevoli di un dritto nell’ultima chicane della prima prova speciale, ma in compenso costanti ed incisivi nella ricerca di un piazzamento di prestigio.

Villa per aggiudicarsi il Trofeo Evo Rally nella gara romana doveva solamente arrivare e, dopo sei appuntamenti distribuiti lungo la penisola su ben cinque zone rallistiche, è riuscito ad aggiudicarsi con ben 50 punti il premio finale di 10.000 euro.

Grande soddisfazione per l’equipaggio e per il Team Emme Competition, davanti il numeroso pubblico accorso a Roma per seguire le auto dello “Scorpione”.

Soddisfatto anche l’ideatore della serie Gianluca D’Alto, presente e sfortunato in gara a causa di un guasto alla propria Abarth: “Non ho mai nascosto il mio amore verso la Grande Punto super 2000, e il Trofeo Evo Rally quest’anno è stato la massima espressione. Sono felice di aver portato sino in fondo il progetto, anche se con grossi sacrifici. L’esperienza appena conclusa è stata una buona scuola per un progetto più ambizioso che ho in serbo per la stagione 2014 e che probabilmente coinvolgerà anche gli altri marchi di super 2000”.

Oltre al sostegno e all’egida della CSAI, il Trofeo Evo Rally ha ricevuto il sostegno di Michelin e di Magigas, che sono nell’ordine il fornitore della monogomma e della benzina del Trofeo.

Gli altri partner del Trofeo Evo Rally sono stati: Auto Diana, D’Alto Ricambi, Maurelli, Paliotta, Autotecnica Motori.

Le notizie dai campi di gara ed ulteriori informazioni possono essere consultate attraverso il sito internet www.evorally.it oppure attraverso gli appositi account di Twitter e Facebook.

CLASSIFICA: 54 – Manuel Villa; 29 – Giuliano Fasili; 24 – Mario Sulpizio; 20 – Gianni D’Avelli; 18 – Andrea Zivian; 8 – Andrea Smiderle; 0 – Nicola Caldani.

CALENDARIO: 32° Rally del Carnevale (19-20 aprile), 32° Rally Valli del Bormida (4-5 maggio), 31° Rally degli Abeti e dell’Abetone (1-2 giugno), 28° Rally Città di Ceccano (13-14 luglio), 5° Rally Valli del Giarolo (24-25 agosto), Rally di Pico (7-8 settembre), Rally di Roma Capitale (26-27 ottobre).

(62)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *