Tennistavolo- Sicilia grande protagonista nei Campionati Italiani di Riva del Garda

Pubblicato il alle

2' min di lettura

TennistavoloContinua a Riva del Garda la kermesse relativa ai campionati italiani di categoria e veterani. Dopo la prestigiosa medaglia d’oro conquistata da Daniele Sabatino nel singolare maschile di seconda categoria ed il bronzo ottenuto nella gara di doppio con Umberto Giardina, sono arrivate altre prestigiose medaglie per la Sicilia. Andiamo per ordine. Nel singolare maschile terza categoria ottima prova di Riccardo Lo Presti del Medivis Solarino che sale sul terzo gradino del podio dopo una gara giocata su altissimi livelli tecnici. Nella stessa categoria in campo femminile dominio dell’Albatros di Zafferana Etnea che conquista la medaglia d’oro nel singolare femminile con Ekaterina Rantseva ed il bronzo con la Tetyueva. Le due atlete in coppia vincono agevolmente la gara di doppio e la Tetyueva con Daniele Rizzo del Top Spin Messina salgono sul terzo gradino del podio nella gara di doppio misto. Anche nella quarta categoria la Sicilia conquista diversi allori. Nel singolare femminile la talentuosa Sofia Sfameni dell’Astra Valdina vince la medaglia d’argento superata in finale da Daniela Cuza. La stessa Sfameni in coppia con Maria Abate regalano alla società del presidente Giunta un’altra medaglia d’argento. Nella finale con le atlete Armanini-Cicuttini le giovanissime atlete dell’Astra lottano fino alla fine ma lasciano alle loro avversarie i punti decisivi. Altro doppio d’argento nel settore maschile: il binomio composto da Claudio D’Amico del San Michele Milazzo e Simone Zaccone del Top Spin Messina si arrende in finale alla coppia Izzo-Cremente. I due atleti siciliani hanno dimostrato grande affiatamento e sono arrivati ad un passo dall’oro; basti pensare che nella finale si trovavano in vantaggio per due sets a zero. Nella quinta categoria, ancora in corso di svolgimento, bottino pieno per Ekaterina Rantseva che domina la gara di singolare, il doppio femminile con la Scucchia ed infine il doppio misto con Gabriele Puglisi, a rimpinguare il medagliere della società del presidente Alfio Merlino. Nella gara di doppio misto da rimarcare la medaglia di bronzo conquistata dal palermitano Mirko Schirò con Jessica Scucchia.

(70)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.